counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Civitanova: Louis Vuitton apre a Civitanova, al via il trasferimento dei macchinari. Già al lavoro in 90

1' di lettura
284

“Louis Vuitton è lieta di confermare il completamento e l’inizio delle attività del nuovo atelier manifatturiero dedicato alla produzione di calzature a Civitanova, nelle Marche, portando così a tre il numero degli atelier Louis Vuitton in Italia. Nella prima fase, 90 risorse saranno già presenti nell'atelier con l'obiettivo di incrementarle nei prossimi anni. La Maison attiverà inoltre anche un programma di formazione per i giovani, per scoprire e sviluppare le competenze della calzoleria, con lo scopo di preservare e promuovere questo eccezionale savoir-faire locale”.

È quanto fa sapere, in una nota, la griffe francesce che ha deciso di investire a Civitanova con uno stabilimento produttivo, la cui apertura è prevista tra circa un mese e mezzo nella zona industriale di Santa Maria Apparente, tra via Gobetti e via Ferrari. In questi giorni sono stati trasferiti nella struttura alcuni macchinari per la produzione e materie prime. Qui hanno cominciato a lavorare i primi 90 lavoratori, di cui 70 artigiani e personale di supporto alla produzione.

In futuro, il numero dei dipendenti aumenterà e la produzione sarà avviata in due fasi differenti, mentre il grande atelier si svilupperà su una superficie coperta di 10mila metri quadri tra uffici, magazzini, un laboratorio e perfino un ristorante aziendale. Il direttore dello stabilimento è Federico Bartoli, che è già operativo.



Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2024 alle 17:38 sul giornale del 14 marzo 2024 - 284 letture






qrcode