counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Ancona: Aggredisce e deruba un anziano, foglio di via per un nigeriano

2' di lettura
102

polizia

Immediata anche in questo caso la risposta del Questore che, poche ore fa, ha emesso nei confronti del soggetto nigeriano la misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

Il soggetto era gravato già da numerosi precedenti per la commissione di delitti contro la persona, contro la Pubblica Amministrazione e diverse violazioni delle norme concernenti la prevenzione dell'alcolismo. In considerazione del fatto che possa ritenersi soggetto socialmente pericoloso e che ha commesso tale reato nei confronti di una persona particolarmente anziana e vulnerabile, che ha suscitato timore e insicurezza nei cittadini, il Questore, sulla base dell'istruttoria condotta dalla Divisione Anticrimine della Questura, ha emesso immediatamente la misura di prevenzione.

Pertanto, in considerazione della violenza espressa dall'uomo nei confronti dell'anziano ed in relazione alla pericolosità sociale espressa, l'uomo dovrà lasciare immediatamente il territorio comunale con divieto di tornare per un periodo di QUATTRO anni. La violazione della misura di prevenzione comporta la denuncia all'Autorità Giudiziaria e la reclusione da sei a diciotto mesi.

IL FATTO STORICO:

I poliziotti sono intervenuti nei pressi di via Martiri della Resistenza a seguito di una segnalazione che riferiva di un soggetto che aveva commesso un reato. In particolare, un giovane riferiva ai poliziotti di star seguendo un uomo, per non perderlo di vista, in quanto qualche istante prima aveva aggredito un anziano. Giunti sul posto i poliziotti fermavano l'uomo, di origine nigeriana di circa 30 anni e con diversi precedenti, ed appuravano che questo poco prima aveva sottratto con violenza una banconota da 20€ che l'anziano custodiva in mano. In particolare, i poliziotti apprendevano dall' anziano che il soggetto dapprima lo colpiva al volto all' altezza del naso, gli strappava dalle mani la banconota e poi tentava di guadagnare la fuga. L'anziano a quel punto chiedeva aiuto, veniva soccorso da alcuni passanti e, indicando loro il ladro, chiedeva di fermarlo. In quel momento il giovane chiamava la Polizia senza perdere mai di vista l'uomo ed attendeva l'arrivo della volante.

Il nigeriano a quel punto veniva condotto presso gli uffici di via Gervasoni e qui denunciato per rapina aggravata. Dell' accaduto veniva notiziata l'A.G. la quale disponeva l'immediata traduzione dell' arrestato presso il carcere Montacuto in attesa dell' udienza per direttissima.



polizia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2024 alle 16:53 sul giornale del 12 marzo 2024 - 102 letture






qrcode