counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Porto Recanati: sigarette elettroniche di contrabbando in vendita sul web, maxi sequestro della GDF

1' di lettura
122

Continua, senza sosta, l’attività di controllo economico del territorio delle Fiamme Gialle maceratesi, nell’ambito del piano coordinato di controllo economico del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti.

In tale contesto, i Finanzieri della Tenenza di Porto Recanati, a seguito di una specifica attività di “pedinamento informatico” eseguito nel settore del “commercio elettronico”, hanno individuato un venditore online di sigarette elettroniche “usa e getta” di contrabbando.

Le conseguenti operazioni di perquisizione effettuate dai Militari operanti hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro nr. 328 sigarette elettroniche (pod precaricati usa e getta) di contrabbando, prive del sigillo del Monopolio di Stato, contenenti ciascuna 2 ml. di liquido inalante con concentrazione del 2% di nicotina, equivalente al peso convenzionale di 3.693 grammi di tabacchi lavorati esteri.

I Finanzieri, quindi, hanno proceduto al sequestro amministrativo della merce, alla segnalazione del venditore alla competente Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per l’avvio del procedimento di irrogazione delle previste sanzioni amministrative, e a richiedere alla stessa l’oscuramento del sito web utilizzato per la vendita online delle predette sigarette.

L’operazione di servizio si inserisce in un più ampio dispositivo di controllo a tutela dell’economia legale per garantire una protezione efficace dei consumatori e un mercato competitivo. Contrastare i traffici illeciti e la diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza ovvero venduti al di fuori dei canali legali, rientra tra i prioritari compiti della Guardia di Finanza la quale, costantemente, opera a salvaguardia della vita umana, concorrendo a tutelare l’ordinata e civile convivenza sociale, nonché la sicurezza pubblica, testimoniando, altresì, il costante presidio esercitato sul territorio a contrasto di fenomeni connotati da forte pericolosità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2024 alle 16:26 sul giornale del 09 marzo 2024 - 122 letture






qrcode