counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: venditore ambulante non irregola, la Polizia Locale sequesta 70 mazzi di mimose

1' di lettura
134

Nell’ambito dei servizi in borghesi predisposti per l'8 marzo dalla Polizia Locale contro la vendita abusiva di fiori, sono stati sequestrati 70 mazzi di mimose ad un rivenditore che aveva l’autorizzazione alla vendita itinerante con l'obbligo di restare su uno stesso posto per massimo un’ora e che invece vi era rimasto l’intera mattinata.

Allo stesso è stata elevata una multa pari a 500 euro. Il venditore era stato già in passato sanzionato dalla Polizia Locale di Jesi e da quella di un altro Comune per la stessa irregolarità. I controlli contro la vendita abusiva sono stati disposti dal Comando di Polizia Locale, raccogliendo anche le sollecitazioni delle associazioni di categoria che in più di una circostanza avevano fatto appello affinché gli operatori commerciali del settore florovivaistico non venissero penalizzati (specialmente in giornate particolari dove la rivendita di fiori è maggiore) da chi svolge una concorrenza sleale non rispettando le norme in vigore.





Questo è un articolo pubblicato il 08-03-2024 alle 15:44 sul giornale del 09 marzo 2024 - 134 letture






qrcode