counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: Controlli straordinari, giovani trovai con la droga e denunciati, automobilista ubriaco si schianta contro un muro

3' di lettura
840

Carabinieri di Jesi

Settimana di controlli serrati da parte dei Carabinieri della Compagnia di Jesi, guidati dal maggiore Elpidio Balsamo. Il bilancio è di cinque persone denunciate in stato di libertà e di tre persone segnalate per detenzione di stupefacenti per uso personale.

In particolare, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato un 57enne che nella notte del 3 marzo scorso, mentre percorreva via San Marcello a Jesi, alla guida di un'auto, ne aveva perso il controllo finendo contro il cancello di un’abitazione privata. L’uomo era stato condotto presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Jesi a seguito delle lievi lesioni riportate. Gli accertamenti ematici, il cui esito è stato reso noto ieri, hanno consentito di stabilire che era alla guida ubriaco, avendo un tasso alcolemico superiore ai 2 g/l (il tasso massimo consentito è pari a 0,5 g/l). L'uomo è stato denunciato per guida sotto l’influenza dell’alcol. A suo carico è stata contestata, anche, una violazione amministrativa poiché è stato riscontrato che guidava nonostante lo scorso mese di gennaio gli fosse stata ritirata la patente in quanto già sorpreso alla guida di un'auto in stato di ebbrezza.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, invece, hanno denunciato tre giovani, poco più che 20enni, per tentato furto aggravato. Nella tarda serata del febbraio scorso, i tre erano stati notati mentre scavalcavano la recinzione dell’area di un capannone di una ditta di servizi logistici, a Monsano. Nell’immediatezza non era emerso nulla. I militari hanno voluto, però, vederci chiaro e così hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona. L’attenta attività di analisi dei filmati ha permesso di riscontrare che i tre erano giunti sul posto muniti di un piede di porco ed avevano forzato una porta secondaria. Poi, verosimilmente disturbati da qualche rumore, si erano allontanati di corsa sbarazzandosi, prima di essere sottoposti a controllo, dell’arnese e dei guanti che indossavano, materiale, questo, individuato e sequestrato dagli stessi militari a seguito di una minuziosa attività di ricerca nell’area interessata.

Sempre i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, hanno denunciato un 21enne per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e segnalato alla Prefettura di Ancona un 20enne per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale. Nel corso della notte di giovedì, il primo, controllato lungo via Roma, a Jesi, alla guida della propria auto, e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 4 grammi di hashish e della somma di 130 euro in banconote di piccolo taglio, verosimile provento dell’attività di spaccio. La ricerca è proseguita presso la relativa abitazione dove è stato rinvenuto un bilancino elettronico di precisione. La sostanza, il bilancino ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro. Il secondo ragazzo, invece, anche questo controllato a Jesi, è stato trovato in possesso di 4,36 grammi di hashish, detenuti per uso personale.

Infine, i Carabinieri della Stazione di Morro d’Alba hanno segnalato alla Prefettura di Ancona due 32enni, trovati in possesso rispettivamente di 2,32 grammi e di 0,44 grammi di hashish, detenuti per uso personale. I controlli saranno ulteriormente intensificati nel corso del fine settimana.



Carabinieri di Jesi

Questo è un articolo pubblicato il 08-03-2024 alle 15:24 sul giornale del 09 marzo 2024 - 840 letture






qrcode