counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: Falconara: FalComics, la mappa del festival e alcune novità dell'edizione 2024

9' di lettura
136

Con il tema Open Mind,  FalComics 2024, il festival dedicato al mondo comics, del fumetto e alla cultura del pop, si terrà da venerdì 24 a domenica 26 maggio a Falconara Marittima ( AN) , splendida cittadina della riviera marchigiana.

L’ attessissima edizione 2024 si avvicina a grandi passi e, in attesa della conferenza stampa in cui sara’ svelato il programma completo, si annunciano oggi la Mappa ed altre novita’ che si vanno ad aggiungere alle altre novita’ gia’ svelate del ricco programma 2024, tra cui Cristina D’Avena in un evento straordinario sul palco con Enzo Draghi ed ancora la presenza di Laura Carusino e la firma del manifesto 2024 Paolo Barbieri.

La colorata Mappa della edizione 2024 descrive e racconta lo sviluppo dell’area del festival che quest’anno si ampliera’ con la Est Zone (in Piazza Catalani) e si sviluppera’ con le 12 aree tematiche che nasceranno sul lungo cammino del centro citta’ (via Bixio) e trasformeranno Falconara Marittima in un enorme parco divertimenti a cielo aperto!

Tra le grandi novità la nuovissima Moviezone: “Non può esserci cultura pop senza Cinema e Serie Tv” racconta il curatore di Moviezone Andrea Bedeschi, supervisore editoriale di BadTaste.it, che da quest’anno entra a far parte della famiglia di Falcomics e prosegue “per questo, l'offerta di Falcomics 2024 si arricchisce con la grande novita’ MovieZone: il pubblico di Falcomics 2024 potrà assistere a una serie d'incontri e potra’ partecipare al Botta&Risposta con gli ospiti che saranno presenti quotidianamente ai talk, diventando elemento integrante delle chiacchierate sulla settima arte e il piccolo schermo.”

Altro elemento di pregio, che contribuisce al consolidamento culturale del festival, è lo sviluppo dell’Artist Alley il cui coordinamento è affidato a Giovanni Zaccaria in arte Zeth Castle. Zaccaria e’ un importante punto di riferimento per la diffusione della cultura pop e del fumetto ed e’ impegnato da tanti anni proprio sui palchi di molti eventi. Quest’anno, entra a far parte della famiglia di C.F.C Comics Festival Community.

“”L’arte è al centro di tutto”, un concetto che dovremmo sempre ricordare e che di certo FalComics non dimentica. “ racconta Zaccaria e prosegue “Proprio per questo motivo, una delle grandi novità dell’edizione 2024 di FalComics sarà la nascita di un polo artistico di attrazione che avrà il suo cuore pulsante nell’Artist Alley, una location in cui poter conoscere ed ammirare il risultato del talento di alcuni dei più talentuosi e creativi esponenti dell’arte illustrata italiana, del mondo del fumetto e dell’illustrazione, impegnati in progetti editoriali indipendenti o con case editrici tra le più prestigiose del panorama nazionale ed internazionale. L’Artist Alley non sarà solo un luogo in cui poter ammirare gli artisti coinvolti, sarà anche un importante punto di interesse della proposta di show e contenuti di FalComics: nell’artist alley stage saranno organizzate performance di disegno, challenge di improvvisazione e laboratori per tutte le età, con un programma di grande livello. La volontà è quella di massima apertura per cui anche se la progettazione è iniziata voglio invitare tutti a inviare la propria candidatura all’indirizzo artistalley@comicsfestivalcommunity.com. Ogni viaggio inizia con un passo, che abbiamo appena compiuto. Ma i viaggi migliori si fanno assieme ad altre persone, uno a fianco all’altro. Per questo motivo i tavoli dell’artist alley di Falcomics 2024 saranno gratuiti per tutti gli artisti che saranno selezionati dall’organizzazione, sulla base delle mail che arriveranno al sopraccitato indirizzo.”

Rispecchiando pienamente la filosofia del festival che vuole creare un legame famigliare con tutti quelli che negli anni hanno creduto e credono nel progetto, FalComics 2024 vedra’ un grande ritorno, quello del maestro Fabrizio Spadini, firma del manifesto della edizione 2022,la prima edizione di FalComics targata LEG- C.F.C. Proprio a manifestare il forte legame con la kermesse e la città di Falconara, Spadini ha deciso di produrre e donare una nuova grande opera realizzata per l’occasione: "Ho colto con entusiasmo l'invito a partecipare, come già nell'edizione del 2022, a Falcomics” dichiara l’autore e prosegue “Ero a conoscenza dell'esistenza di aree industriali dismesse nei pressi di Falconara Marittima, aree che per il significato storico, sociale e per la loro valenza estetica sento affini alla ricerca stilistica e pittorica del mio lavoro. Quando sono venuto a conoscenza del progetto di riqualificazione dell'ex Squadra Rialzo ho subito immaginato di realizzare una grande opera pittorica che fosse allo stesso tempo testimonianza della storia del luogo e visione dei nuovi scopi a cui verrà destinato e ho pensato alla possibilità di donare l'opera affinché possa rimanere in esposizione permanente e raccontare l'evoluzione di quel luogo tra storia passata e immaginario futuro"

Lo svelamento dell’opera sarà al centro della mostra realizzata per i giorni del festival che andrà ad aggiungersi a quella già annunciata del maestro Barbieri (autore del manifesto di FalComics 2024) presso il Palazzo Pergoli ed alla consueta esposizione delle opere legate al progetto scuola che va avanti dalla prima edizione della manifestazione.

Tra gli ospiti della nuova edizione, che vanno ad arricchire la famiglia FalComics, confermata la presenza di Douglas Meakin voce di sigle come il Grande Mazinga, Candy, Ken Falco e molti altri brani cartoon, che insieme alla ventennale Cartoon Cover band Banana Split, a suon di musica accompagnera’ il pubblico in un viaggio nel mondo dei Superobots.

Altro attesissimo ospite a FalComics 2024, il Dott Stefano Rossi, psicopedagogista tra i più seguiti ed illustri dei nostri tempi. La sua presenza a Falcomics portera’ il pubblico ad una esperienza di confronto interessante ed interattiva sul mondo adolescenziale e l’arte più importante dell'esistenza di ragazzi e ragazze, " imparare a volersi bene".

Stefano Rossi è diventato un'istituzione in campo scolastico mettendo a punto il 'Metodo Rossi' che promuove nuove modalità di cooperazione e che è diventato il testo più adottato nelle scuole - Edito Pearson, sul Metodo Rossi ha formato oltre 700 scuole e più di 90mila insegnanti e genitori attraverso 2400 conferenze distribuite su tutta la penisola. La sua presenza a FalComics sara' occasione per poter approfondire la comprensione di alcuni tra i più diffusi labirinti dell’anima adolescente, il fascino per le challenge, la solitudine digitale, fino alle nuove ombre delle cyber-molestie e della violenza di genere, temi che il Dott. Rossi ha trattato nel suo ultimo libro "Lezioni d'amore per un figlio" edito da Feltrinelli.

Confermato a FalComics anche un grande ritorno, quello di Fabio Viola coordinatore del corso di alta formazione in "Gamification ed Engagement Design" per IED Milano. Viola ha lavorato per multinazionali di videogiochi come Electronic Arts Mobile e Vivendi Games, contribuendo a lanciare successi come Crash Bandicoot, The Sims e Fifa. Negli ultimi anni ha iniziato a lavorare sulla intersezione tra gioco e vita quotidiana supportando enti pubblici e grandi aziende nei processi di "engagement". Già autore di "Gamification - I Videogiochi nella vita Quotidiana", è il fondatore di TuoMuseo, associazione culturale vincitrice del bando I:C di Fondazione Cariplo. Tra gli ultimi progetti culturali il primo videogioco al mondo pubblicato da un museo, Father and Son per il MANN.

Prosegue la collaborazione tra FalComics e il gruppo Radio Linea che anche per l’edizione 2024 porta in squadra sia Radio Linea che Radio 708090.

Le due radio Radio nei giorni del Festival saranno al festival trasmettendo in diretta. Radio Linea anche video (su canale 76 del digitale terrestre).

Radio 708090 racconterà durante le sue trasmissioni i fumetti e i prodotti simbolo dei

suoi anni musicali.

A concludere questa carrellata di novita’, la conferma della partecipazione a FalComics di nomi noti del giornalismo nazionale, ospiti della kermesse per la conduzione di panel con contenuti trasversali e di integrazione e confronto tra cultura pop e mondo entertainment: tra i primi nomi, a cui nei prossimi giorni si aggiungeranno altri, quello di Fabrizio Basso, giornalista e critico musicale di Skytg24 e quello di Maurizio Di Fazio, autore e giornalista del gruppo Espresso e di Vanity Fair.

Il Direttore del Festival Gianluca Del Carlo, e membro di LEG Live Emotion Group dichiara “Siamo onorati e meravigliati della risposta che stiamo riscuotendo da artisti ed addetti ai lavori! L’eccezionale team che lavora al festival, di cui mi onoro di farne parte, è da sempre concentrato sul ripagare la fiducia donata dal pubblico e dalla comunità cittadina ormai parte integrante della squadra, e le risposte che stiamo raccogliendo ripagano tutto il sacrificio necessario per mettere a terra questo evento tanto atteso.”

“L’edizione 2024 di FalComics sarà veramente straordinaria” è il commento del sindaco Stefania Signorini “e coinvolgerà in maniera più importante tutta la città. Sono davvero orgogliosa di come questo evento si stia affermando e ripenso al momento in cui tre anni fa ho pensato di voler sviluppare qualcosa di speciale per questa città. Sembrava fossi una visionaria, perché la sfida era quella di creare un evento di grandissima rilevanza che lanciasse Falconara a livello nazionale. Pensai che per realizzare la sfida avrei dovuto affidarmi a qualcuno capace di ‘disegnare i sogni, progettare idee speciali e capace di realizzare l’inimmaginabile’ e con grande determinazione mi misi alla ricerca di chi potesse aiutami a realizzare questa idea. Oggi a 3 anni di distanza dalla partenza con Gianluca Del Carlo e l’organizzazione LEG, con l’entusiasmo della città, con il supporto delle associazioni e della passione di tutta la squadra coinvolta , quell’evento è ciò che desideravo per Falconara. I sogni si avverano se si perseguono con determinazione e cuore, io ho messo in moto entrambi e mi sono attivata in ogni modo per poter regalare questo sogno alla citta'”

Il programma completo di FalComic 2024 sara’ svelato il 26 marzo con tutti i dettagli, gli ospiti, le grandi partnership, media-partnership, informazioni e le altre novita’ che accenderanno ancora una volta i riflettori a livello nazionale su Falconara Marittima ed il suo festival sempre più rivolto alla cultura pop a 360 gradi.

FalComics fa parte del circuito C.F.C con l’organizzazione di LEG Live Emotion Group, FalComics 2024





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2024 alle 12:57 sul giornale del 08 marzo 2024 - 136 letture






qrcode