counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: In un mini market in via San Giuseppe prodotti alimentari scaduti nel 2021, sanzioni per 10 mila euro

2' di lettura
128

Nel pomeriggio di martedì, personale volanti del Commissariato di Jesi, con le unità cinofile antidroga della Questura di Ancona e personale della polizia municipale jesina, hanno attuato un servizio straordinario di controllo del territorio, avente quale precipua finalità l’attività di prevenzione dei reati in materia di stupefacenti e contro l’incolumità pubblica specie in corrispondenza dei luoghi di maggior concentramento di persone .

Con l’impiego del cane Kara, sono state attentamente monitorate e setacciate le aree più sensibili della città ed in particolare: Piazzale Partigiani, Via Imbriani, Orti Pace, Via Setificio, via Granita, quartiere San Giuseppe, Via Garibaldi, Piazzale San Savino. Al contempo, sono state effettuate identificazioni a campione continuo con perquisizioni e controlli in esercizi commerciali , a stretto contatto coi cittadini per rendere più tangibile la percezione di sicurezza.

Identificate 88 persone, di cui 5 positive ai controlli, controllati 35 veicoli, 2 le perquisizioni per gli stupefacenti di cui una con esito positivo. Controllati anche 7 esercizi commerciali (di cui uno sanzionato), rilevati 6 illeciti amministrativi per un ammontare complessivo di 10.000,00 euro


In un Mini Market ubicato in via San Giuseppe sottoposto a controllo è emersa la mancanza del cartello di divieto di fumo, la presenza di prodotti alimentari e bevande esposti senza alcuna indicazione del prezzo, la presenza di merce scaduta di validità nel 2021 sottoposta a sequestro amministrativo nonché di prodotti stranieri privi di etichettatura in italiano. Si rilevava, altresì, il mancato rispetto dell’orario esposto, la mancata autorizzazione dell’insegna e per distributore di bevande. Si è proceduto pertanto alla formalizzazione delle sanzioni amministrative pecuniarie per un ammontare di euro 10.000,00


Segnalato un 46enne per droga. L'uomo, uno jesino, parcheggiato con la sua autovettura in Via Ancona , a seguito di controllo degli agenti della volante veniva sorpreso con un bicchiere in plastica con all’interno un pezzo di sostanza stupefacente color avorio verosimilmente eroina. Il narcotest, confermava che si trattava di eroina del peso complessivo di 0,36 grammi. Si è proceduto alla contestazione immediata, al sequestro amministrativo dello stupefacente, al ritiro immediato della patente di guida ed alla segnalazione all’Autorità Amministrativa per uso personale di stupefacente.



Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2024 alle 11:36 sul giornale del 07 marzo 2024 - 128 letture






qrcode