counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: Tragedia a Mercatino Conca: anziana uccisa dal proprio cane

2' di lettura
8660

Tragedia nel pomeriggio a Mercatino Conca, quando una donna di 80 anni, è stata brutalmente attaccata e uccisa dal suo stesso cane nel giardino di casa. Il tragico evento ha scosso profondamente il paese, lasciando tutti attoniti e inorriditi di fronte a una tale violenza inspiegabile.

L'incidente è avvenuto poco dopo le 17:30, quando la donna è stata aggredita nel cortile di casa sua da un pastore maremmano, un animale che, fino a quel momento, aveva vissuto pacificamente con lei e il marito. Non è emersa alcuna causa apparente che potesse scatenare l'inaspettata e feroce aggressione dell'animale nei confronti della sua padrona.

L'uomo, che si trovava all'interno della casa al momento dell'attacco, ha sentito le urla disperate della moglie e ha tentato coraggiosamente di soccorrerla. Tuttavia, i suoi sforzi sono stati vani contro la furia dell'animale, e l'80enne è stata trovata spirante in una pozza di sangue nel giardino di casa.

Il sindaco della città, visibilmente scosso dall'evento, ha emesso una dichiarazione in cui ha espresso le più sentite condoglianze al marito e ha esortato la comunità a trarre insegnamento da questa tragica esperienza.

“Mentre è ancora in corso a Piandicastello la seconda ordinanza con cui vengono sottratti complessivamente dieci cani di razza Pitbull al proprietario rivelatosi incapace di gestirli adeguatamente, un fatto gravissimo sconvolge la nostra piccola comunità. In località Cà Nova una signora è stata aggredita e uccisa dal suo stesso cane. Non si tratta di destino o coincidenze certi animali sono potenzialmente un’arma, richiedono adeguatezza e senso di responsabilità, non sono un gioco e non si scherza. Grazie al 118, ai carabinieri, ai vigili, ai veterinari dell’Asur per il pronto intervento ma non si poteva fare altro”, commenta il sindaco Omar Lavanna.



Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2024 alle 09:24 sul giornale del 02 marzo 2024 - 8660 letture






qrcode