counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Jesi: Rientra l'allarme legionella e il sindaco revoca l'ordinanza, il Collegio Pergolesi può riaprire

1' di lettura
128

Il sindaco Lorenzo Fiordelmondo ha firmato il provvedimento con cui revoca l’ordinanza sindacale con la quale aveva disposto la sospensione dell’attività della struttura di casa di riposo e residenza protetta al Collegio Pergolesi che aveva portato al conseguente ricollocamento degli ospiti in altra struttura (individuata poi a Fabriano).

La decisione è stata assunta dopo aver preso atto della nota dell’Azienda Sanitaria Territoriale - Dipartimento di prevenzione - dalla quale emerge che dai risultati analitici dei campioni prelevati ad inizio febbraio non è stata rilevata la presenza di legionella.

Proprio il batterio della legionella, rinvenuto nell’impianto idrico, era stato all’origine dell’ordinanza di chiusura della struttura il 18 ottobre dello scorso anno, con conseguente trasferimento degli ospiti a Fabriano.

In questa nuova ordinanza che consente pertanto la riapertura del Collegio Pergolesi, il sindaco, raccogliendo le indicazioni della stessa Azienda sanitaria, dispone alla proprietà - la Casa Religiosa S.Vincenzo de’ Paoli - di effettuare, con cadenza mensile, e per un periodo di almeno 6 mesi, analisi per la ricerca della legionella, seguendo puntuali modalità di campionamento. I risultati di tali analisi, dispone il provvedimento, dovranno pervenire tempestivamente sia all’Unità Igiene e Sicurezza Ambienti di Vita dell'Azienda Sanitaria Territoriale che all'Amministrazione comunale.



Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2024 alle 15:45 sul giornale del 02 marzo 2024 - 128 letture






qrcode