counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Coppia dello spaccio in trasferta a Pesaro, fermati e denunciati al rientro a Senigallia

1' di lettura
764

Nell’ambito dei servizi di contrasto all’attività illecita dello spaccio di sostanze stupefacenti, il personale del Settore Anticrimine del Commissariato di Polizia di Senigallia, diretto dal Vice Questore Mabj Bosco, ha portato a termine un’attività investigativa con la denuncia di una coppia residente in città, già nota per reati attinenti alle droghe.

La coppia, già oggetto di osservazione da parte degli investigatori, è stata notata salire a bordo di un’autovettura condotta da una terza persona, risultata estranea ai fatti.

I tre, seguiti sino a Pesaro, hanno fermato il mezzo nei pressi della stazione ferroviaria dove la coppia, scesa dall’auto, si è portata all’interno del Parco Miralfiore, noto come luogo di spaccio di sostanze stupefacenti.

All’interno del parco hanno preso contatti con dei giovani lì presenti e si sono inoltrati all’interno della fitta vegetazione presente, per poi fare ritorno all’auto e riprendere il viaggio di rientro a Senigallia.

Una volta giunti in città sono stati fermati dagli investigatori i quali, avendo fondato motivo che detenessero sostanze stupefacenti, hanno proceduto alla perquisizione personale che ha permesso di rinvenire e sequestrare circa 5 grammi di eroina.

La perquisizione, estesa all’abitazione in uso alla coppia, ha permesso di rinvenire ulteriore sostanza stupefacente (hashish) nonché sostanze da taglio e tutto il materiale necessario per il confezionamento delle dosi di droga.

Al termine degli accertamenti la sostanza stupefacente, le sostanze da taglio e il materiale per il confezionamento delle dosi sono stati sequestrati e la coppia indagata in stato di libertà con comunicazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona.



Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2024 alle 15:21 sul giornale del 02 marzo 2024 - 764 letture






qrcode