counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

La Regione Marche aderisce al progetto Iride dell'Agenzia Spaziale Europea

2' di lettura
84

Le Marche aderiscono ad IRIDE. “Si tratta – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Andrea Maria Antonini – di uno tra i più importanti programmi spaziali satellitari europei di osservazione della Terra, che sarà realizzato in Italia su iniziativa del governo grazie alle risorse del PNRR e sarà completato entro il 2026 sotto la gestione dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) con il supporto dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI)”.

Il programma IRIDE è stato presentato nella sede regionale lo scorso 10 novembre in occasione dell’evento “Space Economy: Industrial Day nelle Marche” durante il quale sono stati illustrati i vantaggi per le amministrazioni pubbliche locali. “IRIDE è una opportunità per le Pubbliche Amministrazioni – afferma Antonini - in quanto consentirà l’adozione dei servizi operativi forniti dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Ritengo pertanto che l’adesione a questa iniziativa sia di rilevanza strategica per le Marche”.

“Gli innumerevoli dati raccolti tramite le tecnologie satellitari di IRIDE – continua Antonini – potranno essere di supporto nei processi decisionali per le politiche di sviluppo del territorio, ambientali, climatiche, e in molti altri ambiti di azione connessi allo sviluppo economico sostenibile, comprendendo servizi che sono utili anche per start up, PMI, industrie. Per chi opera nel settore agricolo, consentiranno di mappare il suolo attraverso il monitoraggio di dati e, in generale, saranno utili nel governo del territorio. IRIDE supporterà inoltre la Protezione Civile e altre Amministrazioni per contrastare il dissesto idrogeologico e gli incendi, tutelare le coste, monitorare le infrastrutture critiche, la qualità dell'aria e le condizioni meteorologiche”.

I macro-servizi disponibili per le pubbliche amministrazioni sono: monitoraggio marittimo-costiero; qualità dell'aria; movimento terra; copertura del territorio/uso del territorio; servizio idrometeorologico; risorse idriche; emergenze; sicurezza. L’Agenzia Spaziale Europea (ESA) fornirà inoltre un pacchetto formativo sull'osservazione della Terra per funzionari amministrativi locali, laureandi o laureati, start-up e PMI locali. In questo senso, IRIDE è anche un importante strumento in termini di servizi offerti ad ampio spettro e per la formazione dei funzionari che potranno utilizzare un programma ad alta tecnologia nelle loro attività.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2024 alle 18:01 sul giornale del 27 febbraio 2024 - 84 letture






qrcode