counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: Trovato senza vita in casa: addio Simone

2' di lettura
12598

Ieri mattina la notizia della morte di Simone Scrilatti ha gettato un'ombra di tristezza su tutta la comunità. A scoprire il corpo è stata la sorella all'interno della casa a Santa Maria dell'Arzilla.

A soli 57 anni, Simone ha lasciato un vuoto indelebile nel cuore di coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, sia nel suo ruolo di esperto del settore della ristorazione che come appassionato del mondo dei motori.

Simone Scrilatti era molto più di un semplice barman, sommelier. La sua carriera, ricca di esperienze maturate sia in Italia che all'estero, lo ha reso una figura rispettata e ammirata nel campo dell'ospitalità.

Ma la passione di Simone non si limitava solo al mondo della ristorazione. Era anche un fervente appassionato del mondo dei motori, un amore che ha coltivato per tutta la vita. Le sue numerose foto sui social media accanto a piloti di MotoGP e del mondo delle corse su due ruote testimoniano la sua profonda connessione con questo universo emozionante e adrenalinico.

Simone non era solo un professionista stimato, ma anche una figura eclettica e vivace, conosciuta e amata da tutti coloro che hanno avuto il privilegio di incrociare il suo cammino. Il suo sorriso contagioso, la sua generosità e la sua capacità di ispirare gli altri rimarranno per sempre nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto.

Luca Giovanelli, in un commovente tributo su Facebook, ha descritto Simone come un supereroe nella vita reale, un individuo che possedeva i mantelli di coloro che incarnano il coraggio e la nobiltà d'animo. Le sue parole riflettono il profondo impatto che Simone ha avuto sulle vite di coloro che lo circondavano e la sua memoria continuerà a vivere nei loro ricordi e nelle loro storie.

La notizia della sua scomparsa ha lasciato molti con il cuore spezzato e con tante domande senza risposta. Ma, come dice Luca, un giorno ci sarà il momento di rincontrarsi e forse comprendere il motivo di questa prematura partenza.

Per ora, la comunità si stringe attorno al ricordo di Simone Scrilatti. Che possa riposare in pace, sapendo che il suo spirito libero e la sua gentilezza continueranno a vivere nei cuori di coloro che lo hanno amato.



Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2024 alle 15:27 sul giornale del 26 febbraio 2024 - 12598 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode