counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: Al rimprovero per la sosta su un parcheggio disabili minaccia il passante con una catena: denunciato

1' di lettura
428

È stato denunciato per possesso abusivo di oggetto atto ad offendere un 60enne jesino che, di fronte al rimprovero di un passante per aver lasciato l’auto in un parcheggio riservato a disabili, non ha trovato di meglio, al culmine del diverbio che ne era scaturito, che tirar fuori una catena dall’auto e tentare di colpire il malcapitato, anche questi sulla sessantina.

Un gesto tanto violento quanto assurdo perché l’uomo, in effetti, aveva tutti i titoli per lasciare l’auto nella sosta riservata ai portatori di handicap, avendo il regolare permesso rilasciato per l’anziana madre che era andato a prendere nella sua abitazione.

Il fatto si è verificato in Via Gallodoro dove una pattuglia della Polizia locale, che era in servizio per il controllo della viabilità, è stata richiamata da alcuni passanti che avevano assistito alla scena. Il pronto intervento degli agenti ha permesso di riportare l’ordine e la calma, evitando ulteriori pericolose conseguenze. Fatti i dovuti accertamenti e ricostruito l’accaduto, gli agenti procedevano ad identificare entrambi i protagonisti del diverbio e conseguentemente a deferire il proprietario dell’auto all’autorità giudiziaria per possesso abusivo dell’oggetto atto ad offendere. La catena è stata ovviamente sequestrata.



Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2024 alle 12:09 sul giornale del 26 febbraio 2024 - 428 letture






qrcode