counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Ancona: GDF di Ancona: arrestato un giovane spacciatore clandestino nei pressi di una scuola del centro

2' di lettura
126

guardia di finanza

Nel corso di un mirato intervento volto alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti nei luoghi di maggiore aggregazione giovanile del Capoluogo dorico, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ancona hanno tratto in arresto un soggetto di nazionalità tunisina trovato in possesso di 82 grammi di hashish destinati allo spaccio.

Il fermato, un diciannovenne incensurato e senza fissa dimora, è stato individuato dagli operanti mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di un istituto scolastico del centro di Ancona. Vano è stato il suo tentativo di disfarsi di quanto illecitamente detenuto durante le operazioni di identificazione e controllo: la successiva perquisizione personale ha infatti permesso agli operanti di rinvenire un bilancino di precisione nonché 82 grammi di hashish, abilmente occultati all’interno delle tasche e sotto la cintura dei pantaloni.

Gli ulteriori approfondimenti effettuati presso gli Uffici della Compagnia Pronto Impiego di Ancona hanno permesso inoltre di accertare l’irregolarità della posizione del giovane sul territorio dello Stato, e pertanto la sua condizione di clandestinità.

Nel corso delle operazioni è stato inoltre sottoposto a sequestro il telefono cellulare utilizzato dal giovanissimo pusher, sul quale verranno effettuati approfondimenti volti a ricostruire la provenienza della sostanza illegalmente detenuta.

Il conseguente procedimento per direttissima, disposto dal Pubblico Ministero di turno presso la locale Procura della Repubblica, si è concluso con la convalida dell’arresto da parte del Giudice, il quale ha inoltre disposto nei confronti del soggetto la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Ancona.

La Guardia di Finanza mantiene alta l’attenzione nei confronti del pericoloso fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti ed in particolare di quello nei confronti dei giovani che si consuma nei luoghi di loro maggiore aggregazione ovvero in prossimità degli istituti scolastici, al fine di tutelarli dalle pericolosissime insidie delle tossicodipendenze.

I Baschi Verdi della Guardia di Finanza di Ancona sono una fondamentale e preziosissima risorsa oltreché per l’esecuzione dei servizi di Ordine Pubblico e vigilanza agli obiettivi sensibili, anche nelle attività di contrasto ai traffici illeciti – tra cui rientra a pieno titolo il traffico di sostanze stupefacenti.



guardia di finanza

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2024 alle 12:57 sul giornale del 17 febbraio 2024 - 126 letture






qrcode