counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Urbino: Il Liceo del Made in Italy un flop, appena 13 iscritti nelle Marche, uno solo ad Urbino

1' di lettura
452

scuole scuola

Fallimentare l'esordio del Liceo del Made in Italy nella scuola italiana, la nuova offerta formativa voluta dal Governo Meloni ha raccolto solo 375 iscrizioni su tutto il territorio nazionale, appena 13 di queste sono nelle Marche, quattro in provincia di Pesaro e Urbino e le restanti nove in quella di Ascoli Piceno.

Nessun istituto quindi ha a dispozione il numero minimo di iscritti, dieci, per formare una nuova classe.

Erano stati otto (quattro statali e quattro paritari) gli istituti marchigiani che avevano presentato domanda per attivare il nuovo indirizzo di studio, nella nostra provincia il Liceo Mamiani di Pesaro e il Liceo Scientifico e delle Scienze Umane Laurana-Baldi di Urbino.

Abbiamo avuto solo tre iscritti”, riferisce a ilDucato, Roberto Lisotti, preside del Mamiani, “Un numero che ci aspettavamo vista la tempistica stretta e la scarsità di informazione da dare all’utenza”. Ancora peggio i numeri a Urbino, solo un iscritto al Laurana-Baldi. "Il tempo per fare un open day non c'era - dice la preside Claudia Guidi -. Non c’è stato modo di informare in maniera adeguata le famiglie”.



scuole scuola

Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2024 alle 17:32 sul giornale del 14 febbraio 2024 - 452 letture






qrcode