counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Urbino: Ospedale, nuovo ecografo per Cardiologia e nuovo ambulatorio a Medicina Interna

2' di lettura
208

ospedale di urbino

Continua l’implementazione dei macchinari e delle prestazioni per l’ospedale di Urbino. Arriva un nuovo ecografo per il reparto di Cardiologia e questa settimana il reparto di Medicina Interna ha inaugurato l’ambulatorio di "diagnostica vascolare e malattia tromboembolica venosa".

“Un altro passaggio verso l’abbattimento delle liste di attesa e la corretta presa in carico dei pazienti - spiega il direttore Generale Ast Pu Nadia Storti - in particolare l’ecografo di ultima generazione migliora la precisione diagnostica, grazie alla sonda tridimensionale, offrendo ai medici uno strumento affidabile e potente per la valutazione della diagnosi e cura. Anche l’ambulatorio è importantissimo poiché consentirà di rispondere a specifiche richieste di salute della popolazione in campo cardio-vascolare”.

In particolare l’ecografo, per un valore di circa 76 mila euro, ha un sistema 3D con numerosi software e moduli di calcolo avanzati, sonde volumetriche incluso trasduttore transesofageo volumetrico ed è dotato di innovativa piattaforma di elaborazione delle immagini, per applicazioni cardiache avanzate 2D e 4D.

“Una dotazione top level - spiega il Direttore della Cardiologia dell’Ospedale di Urbino Paolo Busacca - che rappresenta l’eccellenza nella diagnostica cardiologica, offrendo un impatto significativo sulla pratica clinica. Sarà particolarmente utile nella diagnosi e stratificazione di cardiopatie. In particolare aumenterà la capacità di presentare un caso al cardiochirurgo per poter scegliere la migliore chirurgia per un trattamento sempre più personalizzato in base ai bisogni di salute del paziente”.

“Un ambulatorio strategico - spiega Luciano Mucci Direttore FF della Medicina Interna dell’Ospedale di Urbino - che prevede l’esecuzione di: ecocolordoppler vascolari e visite internistiche per malattia tromboembolica venosa. Già previsto, inoltre, un meeting con i medici di Medicina Generale del Distretto di Urbino, per presentare l'ambulatorio e per iniziare un dialogo che parta dall’incontro con il territorio, per costruire strategie e percorsi diagnostico-terapeutici condivisi. L’Ospedale di Urbino, inoltre, è stato proposto come sede formativa per coloro che svolgeranno tirocinio nell’ambito di corsi organizzati da società scientifiche certificate, per l’apprendimento delle tecniche di ecocolordoppler vascolare. Un passo importante per la Medicina Interna di Urbino che qualifica il nosocomio quale possibile centro formativo per tecniche specialistiche, divenendo polo attrattivo per futuri validi professionisti”.



ospedale di urbino

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2024 alle 10:09 sul giornale del 09 febbraio 2024 - 208 letture






qrcode