counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: tragedia sui binari, un uomo si lancia sotto un treno in transito tra Marzocca e Senigallia

1' di lettura
19410

Un uomo di 70 anni è stato travolto da un treno in transito tra le stazioni di Marzocca e Senigallia. La tragedia si è consumata nella mattinata di mercoledì poco dopo le 12.

Secondo le testimonianze raccolta dalla Polizia, l'uomo sarebbe stato visto gettarsi sui binari proprio mentre sopraggiungeva il treno Regionale Veloce proveniente da Ancona e diretto a Piacenza. Impossibile per il macchinista evitare l’impatto. Per l'uomo non c’è stato nulla da fare.

Nei pressi della stazione ferroviaria di Marzocca e’ stata rinvenuta l’auto, intestata alla moglie con il telefono cellulare e per questo sulle prime, data la difficoltà nel poter identificare il cadavere dilaniato dal mezzo, si è pensato che la vittima potesse essere una donna. La polizia è risalita all'identità del 70enne proprio tramite la moglie che, avvertita, si è precipitata sul posto avvertendo anche un malore.

La circolazione ferroviaria è stata sospesa per consentire all'Autorità Giudiziaria di svolgere gli accertamenti necessari.

Sul posto anche l'eliambulanza, vigili del fuoco, Polfer e 118.

Purtroppo si tratta del terzo, drammatico suicidio avvenuto sui binari a distanza di pochi giorni e di pochi chilometri. Il 12 gennaio a gettarsi sotto un treno alla stazione di Senigallia era stata una donna di Senigallia e lo stesso aveva fatto un’altra donna il 16 gennaio a Falconara. La circolazione ferroviaria è ripresa intorno alle 14.30.





Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2024 alle 17:20 sul giornale del 08 febbraio 2024 - 19410 letture






qrcode