counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al via le celebrazioni storiche per i 500 anni della fondazione dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini

2' di lettura
108

In un'epoca in cui la ricerca del significato e il bisogno di connessione con il nostro passato culturale e spirituale diventano sempre più necessarie, il gruppo consiliare di Forza Italia in regione coordinato dalla consigliera Jessica Marcozzi e dal Vice presidente Gianluca Pasqui comunicano l’approvazione della legge 179 che dà l'avvio alle celebrazioni per il 500° anniversario dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini, un evento che promette di essere un faro di luce nella nostra comprensione della storia e dei valori umani fondamentali.

Fondato nel lontano 1528 nella città di Camerino, l'Ordine dei Cappuccini si appresta a celebrare mezzo millennio di presenza ininterrotta, una pietra miliare che testimonia non solo la longevità ma anche l'impatto profondo che questi custodi della fede e della tradizione hanno avuto nella regione delle Marche e oltre. Con 18 storici conventi disseminati in città come Fermo, Ancona, e Macerata, per citarne alcuni, l'Ordine ha tessuto una trama indissolubile nel tessuto culturale e spirituale della nostra società. L'anniversario non è semplicemente un'occasione per riflettere sul passato; è un invito a riscoprire e valorizzare il ricco patrimonio cappuccino che permea il nostro territorio, spesso in modi che trascendono la mera presenza architettonica. La legge approvata in consiglio regionale per commemorare questo momento storico mira a far luce sull'immenso contributo dell'Ordine non solo alla vita spirituale ma anche al tessuto sociale ed economico delle Marche e dell'Italia tutta. Un calendario ricco di eventi culturali, conferenze, mostre e iniziative educative è in fase di pianificazione, destinato a coinvolgere un pubblico vasto e variegato, dal locale all'internazionale. Questa celebrazione sarà un'opportunità unica per immergersi nella profondità della nostra eredità cappuccina, riscoprendone i valori di umiltà, servizio e vicinanza al popolo che oggi più che mai risuonano come guida per il nostro futuro collettivo.

La proposta prevede altresì la creazione di un comitato scientifico che assicurerà che le celebrazioni rispecchino l'importanza storica e culturale dell'evento. La collaborazione tra enti pubblici, associazioni culturali e religiose, insieme all'engagement della comunità locale, sarà la chiave per realizzare eventi che non solo commemorino il passato ma ispirino anche il futuro. Il quinto centenario dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini è più di una semplice celebrazione; è un ponte verso il futuro, un impegno rinnovato nei confronti di valori eterni come la solidarietà, la pace e il dialogo. Supportando questa iniziativa, rendiamo omaggio non solo a un glorioso passato, ma poniamo le basi per un futuro di maggiore comprensione e armonia.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2024 alle 16:44 sul giornale del 08 febbraio 2024 - 108 letture






qrcode