counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Stretta sui controlli del week end: giovane mostra le parti intime al parco, donna trovata con cocaina e hashish

1' di lettura
1912

Nel corso del fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Jesi, coordinati dal maggiore Elpidio Balsamo, hanno ulteriormente intensificato i controlli, sia per contrastare i reati in materia di sostanze stupefacenti, sia per prevenire i furti che per la sicurezza stradale.

Il bilancio è di due persone denunciate e di una donna segnalata per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. Le attività sono state svolte dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile. In particolare, alle 4 circa di domenica mattina, un 40enne non si è fermato all’alt dei Carabinieri, impegnati in un posto di controllo lungo via Sant’Ubaldo, a Monsano. Raggiunto e bloccato al termine di un breve inseguimento, l'uomo è stato invitato a sottoporsi all'alcoltest ma si è rifiutato. Di qui la denuncia e il ritiro della patente di guida, con il conseguente sequestro amministrativo del mezzo e la contestazione della violazione amministrativa per l’inottemperanza all’ordine di fermarsi.

Nel corso della mattinata di domenica, invece, un 22enne è stato denunciato in stato di libertà per atti osceni. Alla Centrale Operativa della Compagnia di Jesi è arrivata la segnalazione circa la presenza di un soggetto all’interno del parco del Ventaglio, a Jesi, che aveva mostrato le parti intime ad una donna. Ai militari intervenuti è stata fornita la descrizione di quest’ultimo da parte di alcuni testimoni tanto che il giovane è stato individuato e fermato poco distante.

Nel tardo pomeriggio di sabato, infine, una 50enne è stata trovata in possesso di due dosi, rispettivamente di cocaina ed hashish, ed è stata segnalata al Prefetto di Ancona per detenzione di stupefacenti per uso personale.



Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2024 alle 11:58 sul giornale del 06 febbraio 2024 - 1912 letture






qrcode