counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
comunicato stampa

Atletica: al PalaCasali bis d'oro per Pagliarini. Gli atleti delle Marche 8 volte sul podio

4' di lettura
136

Otto volte sul podio gli atleti delle Marche in un’edizione di successo dei Campionati italiani juniores e promesse al PalaCasali di Ancona.

Pioggia di medaglie nell’ultima giornata con il nuovo successo di Alice Pagliarini che si conferma imbattibile anche nei 200 juniores. Dopo il trionfo di sabato nei 60 metri, la saetta marchigiana vola in 24”10 sul giro di pista al coperto: appena otto centesimi in più del recente primato personale. È un’altra doppietta per la sprinter fanese delle Fiamme Gialle, come nella scorsa stagione alla rassegna allieve. Due ottimi secondi posti arrivano dalle pedane dei salti per merito dei giovani dell’Asa Ascoli Piceno. Conquista la piazza d’onore nel triplo juniores Mattia De Angelis che supera il muro dei quindici metri per la prima volta in carriera atterrando a 15.07 con otto centimetri di progresso, in una serie che comprende anche le misure di 15.02 e 14.98.

Nell’alto promesse va a segno Laura Giannelli con 1.75 alla prima prova. Sono invece quattro le medaglie di bronzo a cominciare da quella di Angelica Ghergo, osimana dell’Esercito, terza nei 400 promesse in 55”47. Ritorna sul podio tricolore Virginia Bancolini: la fanese della Sef Stamura Ancona chiude in 2’11”25 negli 800 juniores al terzo posto. Per l’Atletica Avis Macerata esulta negli 800 promesse il cingolano Federico Vitali che festeggia il bronzo e un miglioramento di oltre mezzo secondo con 1’51”37. Terzo anche il pesista Augusto Cecchetti, lanciatore umbro che indossa la maglia dell’Atletica Avis Macerata, autore di una spallata a 15.30 nella gara juniores. Sfiora il podio la sangiorgese Martina Cuccù (Studentesca Rieti) nei 60 ostacoli promesse con il personale di 8”44 in finale, quarta a due centesimi dal terzo posto, mentre è quinto Marco Nardocci (Asa Ascoli Piceno) nel peso under 20 con 14.38.

Il 5.55 di Simone Bertelli nell’asta (con tre salti sbagliati a 5.63 per provare a superare il limite U23 di Giuseppe Gibilisco) e, ancor più in prospettiva, il 7”65 di Matteo Togni nei 60 ostacoli con le barriere della categoria juniores (un metro) sono i risultati principali del day 2. L’astista torinese campione europeo U20, al primo anno tra le promesse, si aggiudica il titolo firmando il record personale, quattro centimetri in più dello scorso anno. Stupisce ancora il giovane Togni: al PalaCasali sfiora il primato italiano di Lorenzo Simonelli, che qui ha corso in 7”63 nel 2021. Bergamasco del 2006, diciott’anni da compiere tra dieci giorni, per superare quel tempo ha ancora questa stagione indoor e tutta la prossima. Negli ostacoli si mette in mostra anche Celeste Polzonetti, 8”32 a dieci centesimi dal record U20 di Elisa Di Lazzaro del 2017. Missione ‘titolo’ completata con successo per Veronica Besana che nei 60hs promesse corre in 8”14 in semifinale e poi non esagera in finale con 8”18. La serie delle rassegne tricolori continua nel prossimo weekend con i campionati italiani allievi (10-11 febbraio) prima degli Assoluti del 17 e 18 febbraio.

RISULTATI SECONDA GIORNATA ATLETI MARCHIGIANI
1. Alice Pagliarini (Fiamme Gialle) 200 juniores 24”10 finale, 24”48 batt.
2. Mattia De Angelis (Asa Ascoli Piceno) triplo juniores 15.07
2. Laura Giannelli (Asa Ascoli Piceno) alto promesse 1.75
3. Federico Vitali (Atl. Avis Macerata) 800 promesse 1’51”37
3. Augusto Cecchetti (Atl. Avis Macerata) peso juniores 15.30
3. Angelica Ghergo (Esercito) 400 promesse 55”47 finale, 55”81 batt.
3. Virginia Bancolini (Sef Stamura Ancona) 800 juniores 2’11”25
4. Martina Cuccù (Studentesca Rieti) 60 ostacoli promesse 8”44 finale, 8”46 semifinale, 8”53 batt.
5. Marco Nardocci (Asa Ascoli Piceno) peso juniores 14.38
7. Destiny Omodia (Sef Stamura Ancona) 200 juniores 22”30 finale B, 22”54 batt.
7. Mattia Pasquetti (Atl. Avis Macerata) peso juniores 14.00
8. Rachele Tittarelli (Atl. Avis Macerata) asta juniores 3.40
8. Alessandra Rivellini, Alice Frontalini, Fatima Ezzara Houti, Benedetta Pompei (Team Atl. Marche) 4x200 promesse 1’50”19
9. Matteo Vitali, Simone Coppari, Francesco Perticarini, Michele Calcagni (Atl. Avis Macerata) 4x200 juniores 1’34”47
11. Matilde Spagna (Sport Atl. Fermo) asta juniores 3





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2024 alle 11:12 sul giornale del 06 febbraio 2024 - 136 letture






qrcode