counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Senigallia: Al via le riprese per la fiction Mediaset con Marco Bocci, chiuso l'accordo anche per la seconda stagione

2' di lettura
4884

Doppio colpo per il Comune di Senigallia che oltre ad aver "conquistato" Mediaset, che ha scelto la spiaggia di velluto come location per nuova fiction di Canale 5 con Marco Bocci, ha incassato l'ok per la seconda stagione, sempre ambientata in città.

Lunedì mattina inizieranno le riprese con tutto il cast della fiction che da domenica è arrivato in città, compreso il protagonista Marco Bocci, idolo di migliaia di fans che fremono per poterlo incontrare in questi mesi di riprese magari in giro per le vie di Senigallia o in qualche ristorante, tra le pause delle riprese. E sì perchè il set sarà operativo circa dieci ore al giorno, dal lunedì al sabato mattina, da lunedì 5 febbraio fino al 31 maggio.

Bocci alloggerà in uno noto hotel della spiaggia di velluto, che per oltre tre mesi sarà la sua casa e dove potrà essere raggiunto, occasionalmente, dalla moglie Laura Chiatti e dai figli in concomitanza con alcune pause lavorative. Intanto già nei giorni scorso sono iniziati i lavori per allestire i set principali e non è passata inosservata la nuova insegna “POLIZIA” che campeggia all'ingresso di Palazzetto Baviera. Lo storico edificio senigalliese, chiuso al pubblico fino al 31 maggio, è stato trasformato infatti nel Commissariato di Polizia dove lavora Zeno, alias, Marco Bocci. Altre riprese verranno sistematicamente effettuate al Foro Annonario e alla Rotonda, in aggiunta a scene girate in spiaggia, all'interno di negozi e di case private e anche in trasferta come a Montemarciano, a Morro d'Alba, a Jesi e al Conero.

La fiction avrà un ritorno d'immagine notevole per la città di Senigallia che può già beneficiare degli importanti risvolti economici prodotti dall'indotto cinematrografico. Oltre sessanta persone, tra produzione, cast e operatori si sono statiliti in città, vivendo la stessa quotidianamente, ma soprattutto sono stati spesi, da parte della produzione e di Mediaset centinaia di migliaia di euro per pagare le comparse, le maestranze, gli artigiani, gli affitti, ecc.. tutto locale.

E se per vedere le immagini sul piccolo schermo della spiaggia di velluto occorrerà attendere l'autunno, il Comune si è già assicurato le riprese anche per la seconda stagione della fiction, secondo quanto stabilito nell'accordo firmato, e che verosimilmente riprenderanno a inizio 2025.



Questo è un articolo pubblicato il 04-02-2024 alle 16:36 sul giornale del 05 febbraio 2024 - 4884 letture






qrcode