counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fano: Fano piange la scomparsa di Guido Ugolini, direttore del museo diocesano. Seri: “Uomo colto e gentile”

1' di lettura
436

Se n'è andato venerdì Guido Ugolini. Ottantaquattrenne, era noto un noto critico e storico dell'arte. Per Fano è stato soprattutto il direttore del museo diocesano, incaricato dal vescovo emerito Armando Trasarti.

Nato a Urbino, ha collaborato per oltre vent'anni con la Soprintendenza ai beni storici e artistici delle Marche. Ha lavorato persino per la Rai, conducendo episodi del programma 'Arte di Marca, visite guidate e capolavori fuori museo'. Autore di diverse pubblicazioni, dal 2008 è stato il responsabile scientifico per i beni culturali della Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola.

“Un uomo colto, intelligente che ha fatto della cultura un faro a cui ispirarsi”. Così il sindaco di Fano Massimo Seri ha definito il compianto Ugolini. “Di lui – ha proseguito - si apprezzava la meticolosità e lo scrupolo dello studio. I suoi modi gentili e garbati gli hanno permesso di essere stimato e considerato un punto di riferimento nel campo della storia dell’arte e della cultura del nostro territorio. A Fano mancherà, questo personaggio dal grande spessore spinto dal suo amore per l’arte. Esprimo le mie condoglianze e la mia vicinanza alla famiglia”.

La cerimonia funebre in ricordo di Ugolini verrà celebrata lunedì alle ore 15 nella parrocchia Santa Famiglia di Fano 2.





Questo è un articolo pubblicato il 04-02-2024 alle 12:34 sul giornale del 05 febbraio 2024 - 436 letture






qrcode