counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
articolo

Senigallia: Nuovo ponte Garibaldi: si risolve in una bolla di sapone l'incontro in Regione

1' di lettura
458

Era stato annunciato in pompa magna da Anas e Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture l'appuntamento di venerdì mattina in Regione per la "presentazione del progetto per la costruzione del nuovo ponte Garibaldi" ma così non è stato. O almeno non sono arrivati elementi certi nè ufficiali.

L'appuntamento, riferisce la Regione Marche è stato “il primo incontro tecnico in merito al progetto per il rifacimento e la messa in sicurezza del ponte Garibaldi di Senigallia, sul fiume Misa, danneggiato dall'alluvione del 15 settembre scorso”. “All’incontro con Anas e i progettisti hanno partecipato il presidente della Regione Marche e commissario per l’alluvione 2022, Francesco Acquaroli, il vicecommissario Stefano Babini e l’assessore alle Infrastrutture Francesco Baldelli -prosegue la nota- Sono stati affrontati alcuni dettagli tecnici, e nelle prossime settimane si procederà con altri incontri anche con l’amministrazione comunale per ulteriori approfondimenti”.

Al tavolo non è stato invitato a partecipare neanche il Comune di Senigallia. Considerata la volontà annunciata dalla Regione stessa di accelerare i tempi per la costruzione del nuovo ponte, ci si aspettava almeno la presentazione ufficiale del progetto del nuovo ponte che, a quanto pare, avverrà solo nelle prossime settimane. Restano valide solo le indicazioni generali sul nuovo ponte, ossia che sarà più alto di quello degli Angeli dell'8 dicembre e arcato.



Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2024 alle 19:40 sul giornale del 03 febbraio 2024 - 458 letture






qrcode