counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Personale precario dell’ospedale di Torrette: interrogazione del consigliere regionale Santarelli (Rinasci Marche) all’assessore Saltamartini

1' di lettura
34

“La situazione del personale medico e infermieristico degli Ospedali Riuniti di Torrette di Ancona è in continua e crescente criticità, con carenze ancor più gravi che concernono il pronto soccorso”.

Questo, in sintesi, l’allarme, ricorrente, che purtroppo continua a riguardare il nosocomio regionale, come rimarcato, nuovamente, dall’interrogazione a firma del consigliere regionale di Rinasci Marche Luca Santarelli rivolta all’assessore Saltamartini durante il Consiglio regionale: “Ci sono 170 precari dell’Azienda Ospedaliera delle Marche che sono stati prorogati sino al 29 febbraio 2024, proprio in direzione contraria alla stabilizzazione del personale socio-sanitario – ha sottolineato Santarelli –; questa situazione sta diventando davvero insostenibile, pertanto, chiediamo di conoscere come l’assessore regionale alla Sanità intenda organizzarsi per cercare di risolvere questa problematica e gestire la questione irrisolta dell’organico medico e infermieristico precario ancora in essere con il Direttore Generale degli Ospedali Riuniti Ancona, specificando quali risorse finanziarie possono essere destinate alla stabilizzazione, a fronte dei tetti di spesa sanitaria. Noi di Rinasci Marche vigileremo sull’aumento del tetto di spesa annunciato dall’assessore Saltamartini, come facciamo da sempre, dall’inizio del nostro mandato, e com’è la natura della nostra forza politica, l’unica sentinella civica e solidale della Regione, sempre a fianco dei lavoratori, del personale medico e infermieristico che vive una situazione di incertezza drammatica”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2024 alle 11:27 sul giornale del 03 febbraio 2024 - 34 letture






qrcode