counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Arcevia: si finge operatore delle Poste e ruba 14 mila euro ad un arceviese, denunciato un 30enne campano

1' di lettura
248

carabinieri

I Carabinieri di Fabriano hanno scoperto una truffa telefonica ai danni di un arceviese, commessa da un 30enne residente in Campania, che è stato denunciato.

La vittima aveva ricevuto la telefonata di un presunto operatore di Poste Italiane. Questi, riferendo di un problema al conto corrente della vittima, è riuscito con raggiri a prelevare 14 mila euro dal conto corrente dell'arceviese. Sostenendo che fosse necessario eseguire delle operazioni, il truffatore si è fatto comunicare dalla vittima le credenziali al telefono e in questo modo è riuscito a sottrarre la considerevole somma.

Al cittadino arceviese, una volta scoperto l’ammanco, non è rimasto altro che rivolgersi ai carabinieri che hanno avviato le indagini arrivando poi al trentenne campano. La raccomandazione delle forze dell'ordine è quella di non fornire mai a nessuno dati sensibili e denunciare tempestivamente alle forze dell’ordine truffe e raggiri subiti.



carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2024 alle 15:27 sul giornale del 01 febbraio 2024 - 248 letture






qrcode