counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: Preso il violentatore evaso, era in Umbria

1' di lettura
988

carabinieri

I carabinieri hanno concluso la latitanza dello stupratore, residente a Pesaro, evaso lo scorso 15 novembre.

L'uomo è accusato di due casi di violenza sessuale nei confronti di due ex partner, avvenute nel 2019-2020. La sua condanna è stata confermata il primo dicembre scorso dalla Cassazione, e un'altra condanna è stata ratificata in appello. In precedenza, aveva già subito una condanna definitiva per atti di violenza nei confronti di un'altra donna.

Le pene che lo attendevano erano di 6 anni in uno dei casi e di 4 anni e 4 mesi di reclusione nell'altro. Nonostante un periodo trascorso in carcere, era stato successivamente posto agli arresti domiciliari presso la sua residenza.

Nonostante fosse monitorato da un braccialetto elettronico, l'uomo è riuscito a fuggire il 15 novembre, dando il via a una ricerca che ha richiesto misure di sicurezza per proteggere le sue vittime.

Recentemente, i carabinieri di Pesaro, con il supporto delle forze dell'ordine umbre, sono riusciti a localizzare e arrestare Marcelli nella zona dell'Eugubino, basandosi su approfondite indagini e accertamenti.



carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2023 alle 19:49 sul giornale del 12 dicembre 2023 - 988 letture






qrcode