counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: Controlli in due bar, rilevate irregolarità: sanzioni per 1.800 euro

2' di lettura
106

Nella giornata di martedì, nel corso del pomeriggio personale di polizia giudiziaria del Commissariato di Jesi insieme a personale della polizia municipale, con il coordinamento del Dirigente Vice Questore Dr Paolo Arena, nell’alveo delle direttive impartite con ordinanza dal Questore Capocasa, d’intesa col Prefetto Darco Pellos, hanno attuato un servizio straordinario di controllo del territorio, per intensificare il rapporto di fiducia con la cittadinanza e prevenire i reati contro l’incolumità pubblica, furti e spaccio di stupefacenti.

Gli equipaggi impiegati in maniera sinergica nell’azione combinata volta alla prevenzione e repressione dei reati ed al contrasto del degrado urbano, hanno concentrato i posti di controllo nelle aree più sensibili della città ed in particolare: Viale Cavallotti, Via Paladini, via Setificio, quartiere San Giuseppe, via Garibaldi, Porta Valle, Parco del Vallato. Al contempo, sono state effettuate identificazioni a campione continuo , con ispezioni e controllo in materia di stupefacenti, procedendo ad attività di polizia di prossimità ed a controlli in esercizi commerciali, a stretto contatto coi cittadini per rendere più tangibile la percezione di sicurezza.

Sono state identificate 65 persone, 17 persone sono risultate non in regola ai controlli, 33 i veicoli controllati, oltre a 2 esercizi commerciali. Nel mirino in particolare due bar: in entrambi gli esercizi sono state riscontrate alcune irregolarità dovute alla mancata esposizione al pubblico, all’interno ed esterno del locale, di cartelli recanti l’indicazione degli orari di apertura e chiusura ed alle insegne luminose che non risultavano a norma. Sono state quindi formalizzate le sanzioni amministrative pecuniarie per un ammontare complessivo di euro 1.838. Inoltre, in uno degli esercizi, il titolare non era in grado di esibire il manuale di autocontrollo all’atto dell’ispezione. È stato quindi diffidato alla esibizione entro 7 giorni.

Due le ispezioni in materia di stupefacenti che hanno dato esito negativo.



Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2023 alle 11:41 sul giornale del 07 dicembre 2023 - 106 letture






qrcode