counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
articolo

Fermo: Ricostruzione sisma: 2 milioni per Montefortino

1' di lettura
86

Si tratta di fondi stanziati dal Commissario straordinario Castelli per sopperire al problema del dissesto idrogeologico. Al piccolo Comune dell’Alto Fermano è già stata destinata il primo pacchetto di queste risorse, pari a circa 360.000€.

I restanti fondi arriveranno nei prossimi mesi, per un totale di 2 milioni e 200.000€. A questo ammonta il finanziamento che il Commissario alla ricostruzione, Guido Castelli, ha concesso al Comune di Montefortino, tra i più danneggiati del cratere dal sisma del 2016.

Tante le problematiche causate dal terremoto e diversi i disagi da risolvere per il piccolo borgo montano, uno su tutti il dissesto idrogeologico e questi 2 milioni viaggiano proprio in tale direzione. Il sisma, com’è risaputo, è andato a toccare zone già compromesse, aggravando la precarietà del terreno con conseguenti frane o smottamenti. In tal senso, sono state danneggiate mura, percorsi pedonali e la viabilità ne ha risentito.

Andando nel dettaglio, a Montefortino si interverrà con lavori di risanamento e consolidamento, oltre a misure di ripristino e sistemazioni dell’ambiente urbano e del paesaggio in generale. Ad esempio, ha fatto sapere il Commissario, nuovi tratti di mura saranno rimessi su con pietre storiche e poi si passerà al rifacimento dei sentieri. A seguire, nuove staccionate, pavimentazione rinnovata e moderne illuminazioni, il tutto per rendere la zona più attrattiva a livello turistico.

Come dimostrano questi finanziamenti rivolti al Comune di Montefortino e come accaduto per altri Borghi fermani, è lampante come l’iter burocratico della ricostruzione abbia acquisito notevole rapidità, da un anno a questa parte grazie al Commissario Castelli, in altre parole stiamo assistendo ad un netto cambio di passo.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2023 alle 16:57 sul giornale del 01 dicembre 2023 - 86 letture






qrcode