counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fano: Ruggeri (M5S), "La Giunta regionale dà risposte evasive sul futuro del Santa Croce"

1' di lettura
32

ospedale santa croce fano

Mercoledì mattina in Consiglio Regionale è stata discussa una mia interrogazione avente ad oggetto “Presidi ospedalieri Ast 1, ancora tanta confusione sui reparti e sui posti letto”, con un focus specifico sul futuro dell’ospedale Santa Croce di Fano.

Nell’atto presentato sono state chieste delucidazioni su diversi punti che come consigliera e cittadina della provincia di Pesaro Urbino pongo ormai da tempo, e che richiedono delle risposte puntuali su come questa Giunta intenda intervenire.

Le domande poste nell’interrogazione erano semplici, puntuali e chiare. Si intendeva conoscere, ad esempio, quando l’Assessore intendesse partecipare al Consiglio Comunale monotematico sulla Sanità a Fano, richiesta fatta anche dai consiglieri comunali del M5S, che hanno dovuto mandare una lettera al Prefetto per chiedere l’adempimento della richiesta di convocazione presentata il 24 maggio. Dopo le mie lamentele e insistenze, finalmente mi è stato detto fuori microfono, con aria seccata, che verrà a Fano il 7 dicembre.

Nelle domande chiedevo inoltre che fine avessero fatto i 50 posti letto previsti per l’ex Area Vasta 1, che sarebbe opportuno destinare al Santa Croce, e anche come intendessero intervenire sulla carenza del personale medico/infermieristico. Domande lecite, che non dovrebbero mettere in difficoltà una Giunta che abbia un’idea di programmazione sanitaria per il proprio territorio; purtroppo non è stato così!

Solo reticenza e risposte evasive da parte dell’Assessore Saltamartini.

Un’altra occasione persa, da parte di questa Giunta, di essere trasparente e chiara davanti ai cittadini e al consiglio regionale; tutti noi abbiamo il diritto di avere risposte sul futuro della sanità che interessa il nostro territorio.



ospedale santa croce fano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2023 alle 17:23 sul giornale del 30 novembre 2023 - 32 letture






qrcode