counter

Jesi: Rubano un paio di scarpe alla Fiera di San Settimio, denunciati una 20enne e un 31enne peruviano

2' di lettura 27/09/2023 - Nella giornata di martedì, a seguito di celere attività investigativa, gli agenti del Commissariato di Polizia di Jesi, guidato dal vice questore Paolo Arena, hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria una ragazza 20enne della provincia di Ancona e un eruviano 31enne per il reato di furto aggravato in concorso.

Il 24 settembre scorso infatti, intorno alle ore 23, il titolare (di Rimini) di una ditta che tratta la vendita itinerante di articoli sportivi nelle fiere, nei giorni di festa del Patrono di Jesi San Settimio, aveva contattato il Commissariato di Polizia per segnalare il furto di un paio di scarpe Adidas, del valore di 100 euro, ad opera di un uomo ed una donna. La pattuglia intervenuta, aveva rintracciato e sottoposto a controllo l’uomo, indicato quale autore del reato, un peruviano che, sprovvisto di documenti, era statp sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici dai quali erano emersi i numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti.

Dalle informazioni assunte dagli agenti sul posto, la donna e l’uomo erano arrivati insieme alle fiere soffermandosi in corrispondenza della bancarella, per poi separarsi. La donna, in particolare, era rimasta nell’area dove erano esposte le scarpe, prendendone un paio marca Adidas per osservarle mentre l’uomo si era posizionato dalla parte opposta, conversando col commerciante al fine di distrarlo. Durante questi frangenti, la donna, improvvisamente, si era dileguata asportando il paio di scarpe che aveva posato sul bancone come per acquistarle. In sede di individuazione fotografica, la vittima ha riconosciuto la donna che aveva verosimilmente commesso il furto di scarpe.

Nella giornata di martedì, nel corso dei servizi di controllo del territorio, il personale volantiha fermato la donna in questione. Da subito, l’attenzione dei Poliziotti si è concentrata sulle scarpe indossate dalla stessa che corrispondevano a quelle rubate al commerciante. La conferma è arrivata poco dopo tramite riconoscimento da parte della vittima. Le scarpe sono state tolte alla disponibilità della donna e restituite al proprietario mentre i due complici sono stati denunciato per il furto con destrezza commesso.






Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2023 alle 09:38 sul giornale del 28 settembre 2023 - 3082 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/etYz





logoEV
logoEV
qrcode