counter

Jesi: Si finge della Lottomatica e si fa accreditare 1000 euro dalla tabaccheria, denunciata una 79enne napoletana

1' di lettura 21/09/2023 - Continua il pugno di ferro del Commissariato di Polizia di Jesi nel contrasto alle truffe. Proprio nella giornata di mercoledì, a seguito di una articolata attività investigativa, è stata denunciata una donna napoletana di 79 anni.

La vittima, una donna 60enne, ha riferito agli agenti del commissarito che il dipendente della tabaccheria di cui è la titolare aveva ricevuto una chiamata da un’utenza telefonica sul numero fisso della, da parte di una donna che si presentava quale dipendente della Lottomatica, incaricata di effettuare l’aggiornamento telematico dell’apparecchiatura adibita alle operazioni del sistema postepay.

La donna ha invitato il dipendente a compiere una serie di operazioni sulla macchina, dettate verbalmente al telefono, che in realtà lo indirizzavano con raggiri ad effettuare una ricarica di circa 1.000 euro in favore di una postepay. Benché non si sapesse il numero dell’utenza chiamante, i Poliziotti del Commissariato hanno proceduto ad ulteriori accertamenti investigativi presso Poste Italiane, che hanno portato alla beneficiaria dell’operazione di accredito, ovvero una donna napoletana. Da qui il deferimento della stessa all’autorità giudiziaria competente per truffa.






Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2023 alle 11:17 sul giornale del 22 settembre 2023 - 2854 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/esZw





logoEV
qrcode