counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Civitanova: Il barista rifiuta di servigli alcolici e viene aggredito, scatta il DACUR per un giovane ascolano

2' di lettura
234

La Questura di Macerata ha emesso due Dacur (Divieto di accesso all’area urbana) all’indirizzo di due giovani che, in due distinte occasioni, erano stati individuati e denunciati dalla Polizia.

Nel primo caso, tre persone erano state identificate da personale del Commissariato e da militari dell’Arma dei Carabinieri per una lite violenta avvenuta nella notte tra sabato e domenica 13 marzo in un bar lungo il corso di Civitanova Marche. In quell’occasione uno di questi, al rifiuto del barista di somministrare altro alcool, aveva reagito in maniera aggressiva e per questo era stata richiesto l’intervento dei poliziotti. Ma l’uomo, originario della provincia di Ascoli Piceno, aveva reagito anche nei confronti degli equipaggi delle Forze dell’ordine e per questo denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Segnalato dal Commissariato di P.S. di Civitanova Marche, in seguito all’attività istruttoria della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, il Questore ha emesso nei suoi confronti un DACUR con divieto di accesso e stazionamento nei pressi del locale pubblico ove era avvenuta la violenza e di tutti quelli vicini lungo il corso Umberto I, per almeno un anno. Per gli altri due è scattato il deferimento per ubriachezza.

Sabato scorso, invece era stato richiesto l’intervento della volante del Commissariato in un bar della piazza principale di Civitanova Marche. In quell’occasione un uomo completamente ubriaco dopo aver infastidito gli avventori, aveva reagito in maniera aggressiva anche nei confronti dei poliziotti intervenuti e per questo denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Segnalato dal Commissariato di P.S. di Civitanova Marche, in seguito all’attività istruttoria della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, il Questore ha emesso nei suoi confronti un Dacur, divieto di accesso e stazionamento nei pressi del locale pubblico ove era avvenuta la violenza e di tutti quelli vicini, per almeno un anno.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2023 alle 14:08 sul giornale del 19 giugno 2023 - 234 letture






qrcode