counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: Presentata la 18° edizione di Mosciolando, ma Slow Food lancia l’allarme “Mosciolo in sofferenza, occorre tutelare il presidio"

5' di lettura
360

Torna la manifestazione di Slow Food Ancona Conero dedicata al mosciolo selvatico di Portonovo. L’edizione 2023 di Mosciolando dedicata non solo al gusto, ma soprattutto alla tutela del frutto di mare più amato dagli anconetani

“C’avemo i moscioli” cantano gli anconetani più veraci nei momenti di vera felicità. Una dichiarazione di amore spontanea quanto sincera per il Mosciolo di Portonovo.

Il mollusco presidio slow food però è a rischio e già la scorsa stagione lo si è potuto toccare con mano. Sebbene il disciplinare consenta di pescare il moscio di Portonovo fino ad ottobre, già a fine agosto il milite era quasi introvabile sia sul mercato che presso i ristoratori. Una situazione che da quanto osservato da esperti e pescatori è destinata a peggiorare anche questo anno.

Una criticità che sarà al centro della 18° edizione di Mosciolando, la manifestazione di Slow Food Ancona Conero dedicata al presidio del Mosciolo selvatico di Portonovo, che si terrà dal 22 al 25 giugno.

Da sempre Mosciolando rappresenta non solo una occasione di degusta il prodotto unico della baia anconetana, ma anche un momento per celebrare un prodotto che rappresenta il territorio e le persone che lo vivono. Una filiera cortissima e antica cresciuta senza tradire il proprio passato, anche grazie a questo pregiato prodotto del mare.

Un contesto oggi in pericolo, esattamente come il Mosciolo: «Registriamo un continuo calo della produzione – spiega Roberto Rubegni, responsabile Slow food del presidio del Mosciolo Selvatico- Il Mosciolo soffre per i cambiamenti climatici, pioggia incostante e pesca abusiva. Questi argomenti verranno affrontati i, venerdì, in un Convegno alla Facoltà di Ingegneria aperto a tutta la cittadinanza. Il prof Univpm Carlo Cerrano, il Direttore di CNR IRBIM Gian Marco Luna, Simone Cecchettini, responsabile regionale Lega Pesca Marche e forse il Professor Roberto Danovaro spiegheranno la situazione e le criticità del mosciolo e dalla baia di Portonovo».

Una crisi di produzione che si riflette anche sul modo di mangiare e cucinare il Mosciolo. «Nelle occasioni in cui i cuochi dell’alleanza prepareranno i Moscioli questi verranno affiancati ad altri prodotti del territorio, come ad esempio l’ombrina- spiega Angela Pezzuto referente Condotta Slow Food Ancona - Dobbiamo dare un messaggio. Non solo Moscioli, ma anche altri ingredienti pregiati, scelti dai cuochi seguendo i valori di Slow Food come il Km 0, la sostenibilità e la tutela della biodiversità. A fianco alla tradizione troverà così spazio anche l’innovazione».

Ne dà un esempio il cuoco dell’alleanza Slow Food Enrico Giacchetti, che assieme ai colleghi preparerà una “Cena sotto le Stelle” per degusta i moscioli in ogni forma e portata, compreso il curioso dolce “ricotta di capra con acqua dei moscioli e visciole al sole”.

Non mancheranno gli appuntamenti dedicati alla cultura e alla celebrazione dell’identità e della storia della Baia. Ad aprire la manifestazione presentata alla stampa presso la Torre de Bosis di Portonovo il concerto all’alba di Gian Marco d'Emilio giovanissimo talento e promessa della chitarra classica. Nel programma anche due appuntamenti letterari con la presentazione del libro di Roberto Senigalliesi “La Baia incantata”, la storia di Portonovo e dei suoi personaggi passati e presenti, presentato assieme al giornalista Claudio desideri; appuntamento anche con il Conero protagonista del libro di Francesco Burattini “I sentieri del Conero” presentato con Simona Rossi di Fogola.

PROGRAMMA MOSCIOLANDO 2023

Giovedì 22

Concerto ore 5.15 terrazza Giacchetti

Gian Marco d'Emilio giovanissimo talento allievo di Giovanni Seneca, musicista 17enne, appassionato di chitarra classica, frequenta il Conservatorio G. Rossini di Pesaro.

Colazione

Caffè americano o Caffè latte
Torta di mele e ciambellone al cioccolato
3€

Ore 18 Laboratorio del gusto Capanno di Stecconi
Moscioli e birra
15€
Posti limitatissimi

Venerdì 23

ore 11 Convegno Facoltà di Ingegneria Aula 160/3 Montedago

IL MOSCIOLO SELVATICO DI PORTONOVO: UN PRESIDIO FRAGILE TUTELA, CURA E PROPOSTE.

Aperto alla cittadinanza

A seguire chi vuole può venire con me prenotando la saccoccia con i Moscioli che come sempre sarà proposta dal Barangolo di P.zza Cavour, o ci vediamo lì dalle ore 12.45 in poi.
Saccoccetta 8 euro / Saccoccia 12

ORE 18 Aperilibro da Hotel Emilia Presentazione libro di Roberto Senigalliesi: La Baia incantata
Casa editrice Affinità elettive di Valentina Conti
Conduce l'incontro Claudio Desideri giornalista.

A seguire
Sardoncino a scottadito
1 Piatto spaghetti con I Moscioli
1 calice di vino
18€

Ore 20,30 Cena sotto le stelle nel prato adiacente al lago grande
Tre Cuochi dell'Alleanza Slow Food preparano un evento in piena filosofia
Musica di accompagnamento con Elisa Marchini cantante
CONSEGNA DEL MOSCIOLINO D'ORO

Antipasti:
Moscioli in 3 modi: al naturale, gratinati e ripieni.

Primo: calamarata risottata con i moscioli e finocchietto

Secondo: Ombrina occellata con maionese della casa a base di acqua di moscioli e insalata di paccasassi (da crudo vengono sbollentati e sbianchiti dai nostri Cuochi)

Dolce: di Erica Quattrini il Gelato di ricotta di capra con acqua dei moscioli e visciole al sole di Enrico Giacchetti

Erica sarà presente durante la degustazione del gelato.

€45

Sabato 24

Ore 11 Pescati e mangiati

davanti alla cooperativa di Portonovo 5€
Vino offerto da Cantina Strologo

Ore 18 laboratorio del gusto sul Mosciolo alla Torre De Bosis di Adriana Cortese 15€

Domenica

Ore 18 Aperilibro da Hotel Emilia
Presentazione del libro di Francesco Burattini I sentieri del Conero conduce Simona Rossi di Fogola

A seguire
Sardoncino a scottadito
1 Piatto spaghetti con I Moscioli
1 calice di vino
18€

Come sempre per prenotare+


Infoslowfoodanconaeconero@gmail.com



Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2023 alle 12:41 sul giornale del 19 giugno 2023 - 360 letture






qrcode