counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: Si allontana da casa dopo un litigio, ricerche serrate per Matteo avvistato a Rimini

2' di lettura
5482

matteo fabbrizioli

Si è allontanato dalla sua abitazione, a Pesaro, dopo una discussione in famiglia e non vi ha fatto più ritorno. E' accaduto venerdì sera e da allora sono scattate le ricerche di Matteo Fabbrizioli.

Sono ore di apprensione per i familiari di Matteo che lo stanno cercando da venerdì. Nel fine settimana Matteo è stato ripreso dalle telecamere in varie zone, a Montecchio, e poi anche in un ristorante a Rimini, dove ora si stanno concentrando le ricerche. A chiedere aiuto è il fratello che attraverso i social lancia un appello:

“Matteo dopo una discussione avvenuta nel pomeriggio di Venerdì 26 non è rientrato a casa e non risponde alle chiamate ed ai messaggi che gli vengono inviati. Il telefono risulta spento. E' stato avvistato sabato 27, nella prima mattinata, alla stazione delle corriere di Pesaro, poi nella tarda mattinata a Montecchio. I carabinieri sono stati allertati e stanno eseguendo le ricerche”.

Nella mattinata di domenica Matteo è stato ripreso da una telecamera di sicurezza alle 11.30 a Montecchio, poi quasi certamente è salito sul bus linea verde delle 14.30 partito dalla stazione delle corriere di Pesaro per poi scendere a Borgo Santa Maria verso le 14.45. L'ultimo avvistamento risalte a domenica quando Matteo avrebbe fatto colazione e poi pranzato in un bar-ristorante di Rimini, nei pressi della stazione ferroviaria.

Matteo è alto 1.65, in forte sovrappeso e leggera difficoltà nella deambulazione. La foto è recente tranne che per i capelli più corti e brizzolati ed un accenno di pizzetto. Ha una polo nera, una felpa blu che probabilmente tiene al braccio, pantaloni scuri e scarpe marroni con fondo bianco. Ha con se un berretto con visiera beige e degli occhiali da sole scuri che potrebbe indossare.

Chi dovesse avvistarlo avvisi subito i carabinieri o i familiari al: 3490866400 (Ramon) ed avvicinandolo gli dica che a casa sono tutti in forte pensiero e che lo accoglieranno come sempre a braccia aperte.



matteo fabbrizioli

Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2023 alle 16:34 sul giornale del 30 maggio 2023 - 5482 letture






qrcode