counter

Truffa del pellet, quattro casi scoperti dai carabinieri di Fabriano

1' di lettura 29/03/2023 - Torna di "moda" la cosiddetta truffa del pellet nel territorio fabrianese.

I carabinieri della stazione di Fabriano hanno scoperto, in questi giorni, ben quattro truffe relative alla vendita di pellet.

Nel primo caso, un 45enne di Caserta è stato denunciato per truffa. Vittima un fabrianese 30enne. Il presunto imprenditore ha promesso pellet a prezzo vantaggioso. Il cliente paga 200 euro, ma il pellet non arriva.

Poi sono stati fatti accertamenti su altri tre casi, tutti con lo stesso venditore, ovvero un 40enne dell’anconetano che ha promesso pellet, a basso prezzo, a tre utenti che hanno prenotato tramite internet. Tutti e tre hanno segnalato la truffa ai carabinieri di Fabriano che, dopo indagini informatiche, hanno denunciato il 40enne per truffa.

Nel primo ordine vittima un maceratese 45enne che effettua un bonifico da oltre 1300 euro; nel secondo caso si tratta di una fabrianese 50enne che paga oltre 500 euro e non riceve nulla; nel terzo caso un uomo residente nel comprensorio fabrianese che ha pagato oltre 900 euro inutilmente.






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2023 alle 14:35 sul giornale del 30 marzo 2023 - 338 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, fabriano, pellet, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dZZ3





logoEV
logoEV
qrcode