counter

Civitanova: Tre gatti sbranati dai cani randagi, Gli Aristogatti tuona contro il Comune: "recinzione mai realizzata anche se finanziata"

1' di lettura 29/03/2023 - Tre gatti sbranati da cani randagi all’interno dell’oasi felina all’ex mattatoio comunale. È successo stamattina e l’associazione Gli Aristogatti tuona contro il Comune per non aver ancora provveduto a fare quanto doveva per tenere la colonia in sicurezza.

«Oggi come da 3 anni a questa parte, ci siamo trovati davanti questa tragedia – scrive l’associazione su Facebook pubblicando le dure foto delle carcasse degli animali trovati senza vita – la giunta ha deliberato e finanziato a dicembre 2021, l'installazione di una recinzione con relativo cancello da installare presso l'oasi felina sita all'interno dell'ex mattatoio comunale, per proteggere gli animali dall'intrusione in luogo di cani liberi che già 3-4 volte hanno provocato la morte di vari gatti che vivono all'interno dell'oasi stessa. Non è possibile tollerare ancora tale indifferenza dell'amministrazione comunale che prima delibera e poi nonostante i solleciti delle volontarie, rimane inerte a tali fatti. Sollecitiamo le autorità competenti ad effettuare con urgenza i lavori finanziati per proteggere sia gli animali che le volontarie che quotidianamente si prendono cura dei gatti abbandonati».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2023 alle 18:15 sul giornale del 30 marzo 2023 - 148 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dZ6W





logoEV
logoEV
qrcode