counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Fano: Orto botanico, merenda insieme e l’Arco d’Augusto dipinto di blu: le iniziative per la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

2' di lettura
66

Un piccolo orto botanico di cui prendersi cura nel tempo. È questa l’iniziativa messa in campo da Openhouse, che aprirà le sue porte con la proposta di un laboratorio ad hoc. L’occasione è la Giornata mondiale sulla consapevolezza sull’autismo prevista per domenica 2 aprile.

Un’idea concretizzata grazie agli operatori e ai volontari di Labirinto cooperativa sociale e Giò cooperativa sociale in collaborazione con l’ATS 6 di Fano. Appuntamento, dunque, per domenica alle 15 30 nella sede di Openhouse in via Rosciano 28. Chi prenderà parte al laboratorio sarà coinvolto nell’attività di semina e messa a dimora di alcune piante, realizzando una piccola porzione dell’orto che continuerà ad essere curato dai ragazzi inseriti nel progetto di agricoltura sociale di Openhouse. L’intento è quello di sensibilizzare la cittadinanza sulle prospettive e le possibilità a favore dell’integrazione nella società delle persone con disturbi dello spettro autistico.

A guidare il laboratorio saranno i giovani coinvolti nei progetti di Openhouse sul “Durante noi” e “Soli Mai”, progetto co-housing dell'ATS 6 di Fano sulla legge “Dopo di noi” dedicato alla persone con disabilità grave prive di sostegno familiare, curato da Labirinto cooperativa sociale insieme alla Fondazione Noi:Domani, Associazione Omphalos autismo e famiglie e Giò cooperativa sociale. I partecipanti riceveranno un gadget realizzato e confezionato da giovani e adulti seguiti nei progetti Openhouse e Soli Mai, per portare a casa una piccola porzione dell’orto e, simbolicamente, i progetti a favore delle persone con disabilità. Il pomeriggio si concluderà con una merenda e un aperitivo curato dai volontari e dagli operatori di Labirinto cooperativa sociale e Openhouse.

E non è tutto. “Per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’autismo – ha raccontato l’assessore al Welfare di Comunità Dimitri Tinti – domenica sera l’Arco d’Augusto si illuminerà di blu in segno di solidarietà e di vicinanza nei confronti di tutti coloro che sono affetti da questa sindrome e delle loro famiglie. Voglio però sottolineare che accanto a queste iniziative vi è l’impegno quotidiano dell’ATS 6 nell’attivare interventi e progettualità, in sinergia con le associazioni, le famiglie e le scuole, affinché la persona affetta da autismo possa sentirsi integrata quanto più possibile nel contesto scolastico e sociale”. Nel solo 2022 l’ATS 6 ha infatti sostenuto 50 nuclei familiari (di cui 33 di Fano) per le spese di cura e assistenza fornite al proprio caro, per un importo complessivo di quasi 37mila euro (il doppio rispetto al 2021) e con un contributo fino ad un massimo di 1.881 euro a seconda delle spese sostenute.





Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2023 alle 09:05 sul giornale del 29 marzo 2023 - 66 letture






qrcode