counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Fano: Aumentano gli infortuni sul lavoro: in provincia +10,2% in un anno, ma nelle altre l’incremento è ancora più significativo

1' di lettura
172

Non ci sono buone notizie sul fronte degli infortuni sul lavoro. Nella sola provincia di Pesaro Urbino si registra infatti un incremento del 10,2% in un solo anno. Eppure le altre marchigiane stanno ancora peggio.

È quanto si evince dall’ultimo report dell’Ires Cgil Marche, realizzato sulla base dei dati Inail relativi al 2022. In tutte le Marche l’incremento è stato del 15,1%: 18.776 gli infortuni denunciati, 2.470 in più rispetto all’anno precedente.

Significativa la ripartizione per province. Nonostante l’incremento in doppia cifra, Pesaro-Urbino si assesta come la ‘meno peggio’ della nostra regione. Questo perché Ancona ha dovuto suo malgrado registrare un +12,9% di infortuni sul lavoro, ma ancora peggio hanno fatto Ascoli Piceno (+14,9%), Fermo (+17,4%) e Macerata, in cui l’aumento è stato addirittura di quasi un quarto (+24,4%). Nel 2021 sono inoltre stati 4 in più i casi mortali. Giovani e donne le categorie più a rischio. Il settore con il maggior incremento è stato quello del trasporto e magazzinaggio (+134%).



Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2023 alle 12:46 sul giornale del 08 febbraio 2023 - 172 letture






qrcode