counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Tragedia incidente A14, le condizioni del terzo figlio sopravvissuto "risultano critiche e la prognosi è riservata"

1' di lettura
184

Nel tragico schianto di sabato mattina in una galleria della A14, all'altezza di Grottammare, in cui hanno perso la vita il papà Andrea Silvestrone - 49enne giocatore di tennis in carrozzina di Montesilvano (PE) - e due dei suoi figli - una ragazzina di 13 anni e il fratellino di 8 anni - era rimasto ferito in gravissime condizioni anche il terzo figlio.

Il 12enne è stato ricoverato presso la Rianimazione Pediatrica del Salesi di Ancona con diagnosi di “politrauma stradale”, giungendo in ospedale cosciente e raccontando gli eventi.

L'ospedale ha ora rilasciato aggiornamenti circa le condizioni del ragazzino.

Al momento non vi è indicazione chirurgica per le lesioni emorragiche cerebrali che saranno monitorate con controlli TC.
Attualmente il paziente è stato trasportato nel blocco operatorio dove è sottoposto a intervento chirurgico ortopedico.
Nella mattinata di lunedì il paziente sarà sottoposto a intervento chirurgico maxillo-facciale.

Le condizioni cliniche al momento si mantengono stabili e soddisfacenti sul piano emodinamico, respiratorio e metabolico.
Il paziente è sedato e in ventilazione meccanica; è sottoposto a terapia antibiotica per la prevenzione delle possibili complicanze infettive, sono state eseguite emotrasfusioni.
Le condizioni cliniche risultano critiche e la prognosi è riservata.



Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2023 alle 16:29 sul giornale del 06 febbraio 2023 - 184 letture






qrcode