counter

Calcio: Vigor Senigallia sei meravigliosa, in campo e fuori! Capolista Pineto sconfitta 1 a 0

3' di lettura 05/02/2023 - Una Vigor Senigallia forte, fortissima, bella e bellissima. In campo e fuori. I rossoblu battono la capolista Pineto allo stadio Bianchelli, grazie a un gol di Kerjota che è valso l’1-0 definitivo.

Un risultato giusto, meritato e conquistato davanti a oltre 2000 meravigliosi sostenitori rossoblu. Che hanno spinto, tifato ed esultato al triplice fischio. Esultato, insieme a un gruppo di ragazzi che ha dimostrato, oggi, di essere superiore agli avversari. Perché battere una formazione come quella abruzzese non è cosa da poco, dimostra che la Vigor lassù ci può stare e a febbraio possiamo affermare che il sogno è quello di restare in quelle zone fino alla fine.

La strada è ancora lunga ma oggi i ragazzi di mister Aldo Clementi si trovavano a un bivio veramente importante: i tre punti hanno consentito di accorciare il gap dalla vetta a sei lunghezze e, complice la sconfitta del Trastevere, di portarsi a +5 sul terzo posto, +11 sulle inseguitrici della zona playoff.. Una domenica sportiva fantastica, perfetta, indirizzata dal gol di Kerjota e da una prestazione corale in crescendo, esemplare nella ripresa.

Leggermente meglio il Pineto però nel primo tempo. Le occasioni si contano sulle dita di una mano, ma gli abruzzesi sembrano più in palla e dimostrano subito la loro qualità di gioco. Specialmente in fase offensiva. Roberto è chiamato a un solo intervento, su un colpo di testa di Maio, dove l’estremo difensore rossoblu è stato attento e reattivo. La ripresa è un monologo locale, nonostante l’espulsione (discutibile) di Denis Pesaresi a 20′ dallo scadere. Clementi e ragazzi passano subito in vantaggio con il folletto albanese: bella azione, poi Kerjota si accentra, calcia e complice una deviazione spiazza Mercorelli per l’1-0.

Il raddoppio non arriva per un niente: Baldini lancia Pesaresi, il capitano inventa per D’Errico che calcia, Mercorelli para il tentativo e il conseguente tap-in di Baldini. Un miracolo. Il portiere abruzzese si supera nuovamente su Pesaresi e Mancini poco dopo. Poi ecco l’espulsione di Pesaresi, rimediata per un secondo giallo decisamente severo. La Vigor però non si scompone, regge l’urto e non concede nessuna occasione al Pineto. Si arriva così al triplice fischio e scattano i festeggiamenti. In campo e soprattutto fuori, perché lo stadio Bianchelli, stracolmo di tifosi, non aspettava altro che questo successo. Un successo che ci riempie di gioia, sempre di più. Tutti insieme. Perché Senigallia e la Vigor sono forti e bellissime, in campo e fuori. Fatecelo scrivere con tutto l’orgoglio del mondo.

Tabellino VIGOR SENIGALLIA-PINETO 1-0

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Mori (72’ Vrioni), Bucari, Marini, Gambini, Magi Galluzzi, Kerjota (95’ Rotondo), Mancini, D. Pesaresi, D’Errico (80’ Lazzari), Baldini (90’ A. Pesaresi). All. Clementi.

PINETO: Mercorelli, Di Filippo, Nonni, Forgione (84’ Milani), Foglia (88’ Braghini), Maio, Minincleri (71’ Emili), Traini, Domizi, Allegretti (80’ Njambe), Ceccacci. All. Amaolo.

ARBITRO: Arcidiacono di Acireale.

RETI: 46’ Kerjota.

NOTE: espulso D. Pesaresi al 70’ per somma di ammonizioni.

Foto di Carlo Castorina








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2023 alle 18:23 sul giornale del 06 febbraio 2023 - 144 letture

In questo articolo si parla di sport, fc vigor senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dQ1f





logoEV
logoEV
qrcode