counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Seminario di formazione per la Polizia locale. Saltamartini: "Strumenti innovativi ai Sindaci". Molteni: "Imprescindibile la riforma"

2' di lettura
130

“Sicurezza Urbana, forme di intervento e di coordinamento della polizia locale con le Autorità statali” è il significativo titolo del seminario di formazione della Polizia locale, partito oggi e che si concluderà domani a Macerata.

“In questo modo avviamo un percorso per la sicurezza integrata che coinvolga tutti i soggetti chiamati ad adempiervi- spiega il Vice Presidente della Regione Filippo Saltamartini, con deleghe alla sicurezza, immigrazione e polizia locale – “l’obiettivo primario è il coordinamento culturale e professionale di tutte le forze e degli enti che hanno competenza al riguardo. Gli ultimi interventi normativi in materia di sicurezza urbana hanno attribuito strumenti innovativi ai Sindaci: ne sono componenti la prevenzione e la repressione, che devono contribuire al senso di sicurezza dei cittadini. Ma l’azione di potenziamento degli interventi delle Autonomie locali e delle forze di Polizia dello Stato e degli altri Enti nella lotta al degrado urbano richiede conoscenze specifiche su compiti e rispettivi ruoli” – prosegue l’Assessore – “in questo senso non è casuale la presenza di Prefettura e Questura di Macerata”.

Il seminario, a cui prendono parte diversi operatori della polizia locale della regione, ha infatti visto la partecipazione del Questore Vincenzo Trombadore e del Prefetto Flavio Ferdani, oltre che del sindaco di Macerata Sandro Parcaroli. Tra i temi trattati nella due giorni: le competenze della Prefettura nei provvedimenti amministrativi ablatori, quelle della Questura nelle misure di prevenzione collegate ai provvedimenti adottati dai sindaci, le teorie di prevenzione del crimine, il Decreto Minniti, il Testo Unico sugli stupefacenti, il TU immigrazione, il fermo e il controllo delle persone.

Il Sottosegretario al Ministero degli Interni Nicola Molteni, impossibilitato a partecipare per impegni istituzionali, ha inviato una lettera per rimarcare l’elevato valore simbolico del seminario. “Oggi, più che mai, la sicurezza urbana, integrata e partecipata, è di fondamentale importanza per garantire la Pubblica sicurezza nelle nostre città e contribuire quindi a migliorare la qualità della vita e il benessere dei cittadini – si legge - ecco perché è sempre più imprescindibile investire sul ruolo della Polizia locale. La vera grande sfida a cui oggi la politica e le Istituzioni sono chiamate è la riforma della Polizia Locale. La legge risale a quasi 30 anni fa. Oggi bisogna riconoscere alle Polizie locali ruolo, dignità, tutele e garanzie per svolgere al meglio, una funzione che è ormai indispensabile per garantire la sicurezza. “





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2022 alle 16:25 sul giornale del 15 dicembre 2022 - 130 letture






qrcode