counter

Fano: Luce accesa da due giorni, lo trovano morto in casa a 23 anni

carabinieri vigili del fuoco 1' di lettura 14/12/2022 - Nuova tragedia, forse ancora una volta un gesto volontario. Appena qualche giorno fa la scomparsa di un 16enne nel centro storico di Fano, sul cui decesso sta indagando la polizia a partire da un biglietto che il ragazzo avrebbe lasciato. Questa volta è toccato a un altro giovanissimo, un 23enne residente a San Costanzo trovato senza vita nella sua abitazione.

A dare l’allarme è stato qualcuno che ha fatto caso a quella luce accesa, in casa sua, ininterrottamente da almeno un paio giorni. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e 118. Per il ragazzo – originario di Venezia, e che nel fine settimana lavorava in un ristorante di Marotta – non c’era ormai più niente da fare. Da chiarire le cause del decesso, ma non si esclude il gesto volontario.






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2022 alle 12:57 sul giornale del 15 dicembre 2022 - 3660 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, carabinieri, suicidio, san costanzo, trovato morto, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dIoE





logoEV
logoEV
qrcode