counter

Sanità privata e Gruppo Kos: parte la petizione della Cisl per avviare misure contro il caro-vita

sanità| 2' di lettura 12/12/2022 - Il cosiddetto Decreto Legge " Aiuti Quater", pubblicato in Gazzetta il 18 novembre 2022, prevede importanti norme per contrastare il rincaro vita innalzando il tetto massimo di innalzamento di esenzione del fringe benefit, contribuendo, sino al tetto massimo di 3.000 euro a lavoratore, a pagamenti di bollette per luce, gas ed acqua.

È fondamentale che un gruppo importante e con 2.280 lavoratori nelle Marche, (suddivisi nelle varie realtà del gruppo: Kos care, Kos servizi, Sanatrix, Abitare il Tempo, Jesi Lab Fidia Riabilitazione), senza contratto nazionale da 14 mesi, trovi un datore di lavoro che utilizzi le leve normative per dare ossigeno alle buste paghe e permettere ai lavoratori di trascorrere un Natale sereno nonostante il caro-vita La normativa prevede anche di erogare buoni benzina esentasse sino a 200 euro, contribuendo così ai costi quotidiani dei lavoratori per raggiungere il posto di lavoro.

Le figure professionali coinvolte sono infermieri, operatori socio sanitari, fisioterapisti, personale tecnico ed amministrativo, che anche durante la pandemia hanno sempre garantito elevati servizi sino a rischiare la propria incolumità fisica. È necessario che l'Azienda dimostri con i fatti l'attenzione verso i lavoratori ed il loro operato ed impegno quotidiano, fornendo un concreto segnale di sostegno ai lavoratori ed alle loro famiglie.

Lo strumento del fringe benefits. ovvero i compensi che possono essere erogati ai lavoratori dipendenti sotto forma di beni e servizi, è di grande importanza in un momento in cui è fondamentale alleggerire il costo della vita di chi vede eroso quotidianamente il potere d'acquisto dei salari da una inflazione a due cifre. Poiché le scadenze di legge sono molto stringenti per poter erogare queste importanti risorse ai lavoratori la Fp Cisl Marche oltre a formale comunicazione all'azienda avvierà una apposita petizione tra i lavoratori per chiedere all'azienda di non disperdere questa preziosa opportunità di venire incontro alle legittime istanze dei lavoratori che nonostante il Covid e l'assenza del nuovo contratto nazionale continuano ad erogare preziosi servizi ai cittadini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2022 alle 12:38 sul giornale del 13 dicembre 2022 - 54 letture

In questo articolo si parla di lavoro, sindacato, sanitá privata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dHWd





logoEV
logoEV
qrcode