counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Valorizzazione dei dialetti marchigiani, pubblicato bando per la concessione di 15 mila euro di contributi

1' di lettura
68

regione marche

Chiara Biondi: “Il dialetto è la nostra storia, un patrimonio intorno al quale sono nate canzoni, poesie, opere teatrali e detti popolari che vanno conservati”

E’ finalizzato alla valorizzazione dei dialetti marchigiani il bando che la Regione ha pubblicato per la concessione di 15 mila euro di contributi per l’annualità 2022. “Salvaguardare i dialetti delle Marche nelle loro espressioni orali e letterarie, popolari e colte – dichiara l’assessore alla Cultura Chiara Biondi – è importante perché la lingua rappresenta una parte integrante della nostra cultura regionale. Il dialetto racconta ed è la nostra storia, un patrimonio intorno al quale sono nate canzoni, poesie, opere teatrali e detti popolari che vanno conservati e mantenuti. Attraverso questo bando vogliamo promuovere progetti che tutelino le lingue dialettali marchigiane, centrali per il senso di appartenenza delle comunità”.

Sono beneficiari del bando i Comuni, le Unioni di Comuni e altre forme aggregative tra Comuni su specifici progetti, oltre alle Università, le organizzazioni e associazioni culturali iscritte ai registri regionali e i soggetti privati senza scopo di lucro orientati alla salvaguardia e valorizzazione dei dialetti. Il cofinanziamento obbligatorio minimo da parte del soggetto proponente dovrà essere almeno del 20%.

La richiesta di contributo va trasmessa al Settore Beni e Attività Culturali, via Gentile da Fabriano n. 9 - 60125 Ancona, esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo: regione.marche.funzionebac@emarche.it

Altre informazioni al link: https://www.regione.marche.it/RicercaBandi/id_32790/6372



regione marche

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2022 alle 12:50 sul giornale del 09 dicembre 2022 - 68 letture






qrcode