counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Macerata: Casette Verdini, vasto incendio alla Rimel: il sindaco chiude le scuole

2' di lettura
192

Vigili del fuoco notte

Incendio nella notte in un capannone della Rimel di Casette Verdini, azienda di riciclo di materiale elettronico.

Le fiamme sono divampate intorno alle 23.15 e subito sono intervenute sette squadre dei vigili del fuoco da Macerata, Fermo e Ancona, insieme alle forze dell'ordine e al personale Arpam.

Questa mattina il sindaco di Pollenza Mauro Romoli ha annunciato la chiusura delle scuole con un post sulla pagina Facebook istituzionale: “Si informa che a seguito dell’incendio sviluppatosi nella notte e tutt’ora in corso presso la ditta Rimel di Casette Verdini la scuola primaria “C. Urbani” e la scuola dell’infanzia “Arcobaleno” stamattina 06/12/2022 rimarranno chiuse a scopo cautelativo".

Rimarranno chiusi anche i due asilo nido “Fate e Folletti” e “Piccole Canaglie” ed il nido domiciliare “Le Formiche di Tatanna” tutti ubicati a Casette Verdini”. Nell'immediatezza dell'incendio, sempre il sindaco Romoli aveva pubblicato un messaggio avvertendo la popolazione di tenere chiuse le finestre: “Sono stato avvisato in questo preciso istante dai Vigili del Fuoco di Macerata dell’incendio che è divampato al capannone della ditta Rimel in via dell’Industria a Casette Verdini. I vigili del fuoco stanno cercando di contenere l’incendio per evitare che lo stesso coinvolga il materiale tossico stoccato all’interno. Su loro disposizione si consiglia alla popolazione di non aprire le finestre per evitare l’entrata di fumi. Sul posto anche i tecnici Arpam per valutare la situazione dal punto di vista ambientale e fare i rilievi del caso”.

Anche a Tolentino è scattato l'allarme: “In via precauzionale e in attesa delle analisi da parte dell'Arpam, si invitano i cittadini a tenere le finestre chiuse e ad evitare di svolgere attività all'aperto - fa sapere il Comune di Tolentino - Tale invito e stato rivolto anche alle scuole. L'odore acre è dovuto ad una condizione di bassa pressione che tiene i fumi a bassa quota. Visto il perdurare della situazione, sempre a scopo precauzionale, si consiglia l’uso della mascherina all’aperto”.



Vigili del fuoco notte

Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2022 alle 14:06 sul giornale del 07 dicembre 2022 - 192 letture






qrcode