counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giovani Imprenditori di Confindustria Marche, premi all’imprenditoria e all’innovazione

2' di lettura
218

Premiati Vito Loverre e Raffaele Stelluti Scala (Hoc Lab Tech srl), Raffaele Brugnettini (Epta Gruppo) e Luigi Sperandio di Fab Group

Si è tenuta venerdì scorso la tradizionale conviviale degli auguri dei Giovani Imprenditori di Confindustria Marche, capitanati da Massimiliano Bachetti. L’evento, organizzato quest’anno dai Giovani Imprenditori di Confindustria Pesaro Urbino guidati da Davide Broccoli, si è svolto presso il Ristorante Lo Scudiero di Pesaro e ha visto la presenza di Imprenditori provenienti da tutta la regione.

Momento centrale della serata, la consegna dei premi “Giovane Imprenditore”, “Imprenditore Giovane” e “Tecnologia e Innovazione”.

Il Premio “Giovane Imprenditore” è stato assegnato a Vito Loverre e Raffaele Stelluti Scala di Hoc Lab Tech srl.

Motivazione: “Per la vostra spiccata propensione all’imprenditorialità. Per il vostro ingegno nell’individuare un bisogno su cui costruire un business florido e in rapida evoluzione.

Per la vostra capacità di integrare modernità e tradizione nei vostri processi di progettazione, prototipazione e industrializzazione dei prodotti. Per la vostra capacità non comune di aprire da subito canali commerciali e di collaborazione internazionali. E per il punto di riferimento che rappresentate per tutti noi ricordandoci in ogni momento che “SI, SI PUO’ FARE”

Il premio “Imprenditore Giovane” è stato conferito a Raffaele Brugnettini di Epta Gruppo.

Motivazione: “Per la vostra capacità di intraprendere e di scovare ovunque opportunità di Business. Per la vostra abilità nel diversificare gli investimenti in settori estremamente eterogenei fra loro, dimostrando un’innata proattività alla creazione di valore. Per la vostra propensione all’internazionalizzazione attraverso lo sviluppo di mercati esteri e l’apertura di sedi oltre i confini nazionali. Per la passione che dimostrate ogni giorno per il vostro territorio investendo con tenacia e incrementando continuamente le ricadute occupazionali e il benessere del NOSTRO entroterra. E per il coraggio dimostrato nell’investire in settori lontani dalle filiere dominanti e trainanti del nostro territorio occupandosi a 360° della formazione e sviluppo del proprio personale”

Infine il premio “Tecnologia e Innovazione” è stato attribuito a Luigi Sperandio di Fab Group.

Motivazione: “Per la vostra lungimiranza negli investimenti e la propensione all’innovazione continua. Per la vostra continua ricerca dell’efficienza produttiva che vi porta a sperimentare e implementare le più avanguardistiche tecnologie disponibili in ambito di macchinari, automazione, impiantistica e softwaristica (una fra le tante l’utilizzo dell’intelligenza artificiale ad ausilio degli impiegati tecnici per l’inserimento degli ordini cliente).

Per la vostra continua ricerca di competenze fra i più giovani, segno di un’azienda sempre dinamica con una visione ben chiara di lungo periodo. E per il vostro attaccamento al territorio che vi guida in ogni vostra scelta imprenditoriale”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2022 alle 10:52 sul giornale del 07 dicembre 2022 - 218 letture






qrcode