counter

Fabriano: Natale a Fabriano: tutti gli eventi

3' di lettura 06/12/2022 - “Sarà un Natale di piena condivisione costruito insieme con iniziative che interessano molte sfere dell’anagrafe cittadina. Questo, nonostante le poche risorse a disposizione: circa 30.000 euro dei quali due terzi destinati alle luminarie, concentrate in particolare nel centro storico accese l’8 dicembre con orario che dalle 18.30 arriva alle 2 di notte”.

Così l’assessore Maura Nataloni ha aperto la conferenza stampa di presentazione del programma natalizio 2022 costruito per “riscoprire il significato del Natale a muovere da una rassegna di presepi sino al Teatro Gentile, aperto per diverse iniziative nel corso delle quali palesare la nostra vivacità culturale”.

In realtà l’intenso programma è già iniziato con il “Fabriano Film Fest” e “San Nicolò in Festa” come ricordato dagli interlocutori dei cronisti e soddisfatta della programmazione si è detta anche l’assessore Francesca Pisani, che ha riaffermato la importanza della collaborazione con il mondo dell’associazionismo, le associazioni di categoria, la Curia: Ci siamo messi in gioco tutti. Associazioni, commercianti, cittadini, ogni categoria ha svolto un ruolo importante con e per Fabriano. Abbiamo fatto una scelta sull’illuminazione del centro - ha chiosato - non abbiamo rinunciato, ma riducendo un poco l’estensione estensione temporale siamo riusciti a non penalizzare la qualità poichè non vogliamo un Natale triste”.

Concetti, ripresi da Mauro Bartolozzi, presidente della Confcommercio: “Natale, insieme. La città ha risposto e partecipato, il cartellone, senza dimenticare il contesto difficile per tante famiglie e imprese, è adeguato ai tempi – stoccata finale – oggi possiamo parlare di un momento di aggregazione che negli ultimi cinque anni c’eravamo dimenticati. Siamo stati finalmente ascoltati”.

“Le associazioni di categoria – le altre considerazioni espresse dalla Pisani - hanno avuto una funzione determinante, rendendo ad esempio protagonisti i giovani, ai quali abbiamo chiesto suggerimenti, da qui il Capodanno in piazza che il 31 dicembre torna in centro storico, organizzato dall’associazione Gold Eventi con il coordinamento di Gigliola Marinelli e Luciano Robuffo ”.

Al riguardo è intervenuta la coordinatrice della festa di Capodanno organizzata da Mera Loco “C’è stata ampio risposta da parte dei giovani e da quanti hanno deciso di assecondare l’evento di fine anno semplice, in musica con protagonisti, in piazza del Comune, i giovani della città e del territorio”.

Dunque un bel Natale, costruito in sinergia, parere riaffermato anche dall’assessore Andrea Giombi, tornato sulle polemiche concernenti la non presenza della pista di pattinaggio dovuta gli alti costi che l’amministrazione doveva sostenere per un adeguato montaggio della struttura: 70mila euro lasciati in condizioni pessime di stoccaggio da anni. “per noleggiare una pedana oltre ad una manutenzione straordinaria, con i pochi fondi a disposizione non siamo riusciti a riposizionarla, in futuro vedremo come valorizzarla”. L’assessore Giombi, infine, ha commentato “il lavoro è iniziato con gli incontri a settembre cercando la massima condivisione per arrivare ad un Natale signorile, misurato, ma spensierato con i giovani protagonisti di appuntamenti di promozione della città che vanno da quelli insieme all’Istituto d’Istruzione Superiore Morea sino al il consiglio comunale junior: un periodo in cui Fabriano potrà riappropriarsi della città”.


   

da Daniele Gattucci
 







Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2022 alle 19:42 sul giornale del 07 dicembre 2022 - 422 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dG8Q





logoEV
logoEV
qrcode