counter

San Benedetto: Grottammare: lavori pubblici, nuove opere al nastro di partenza

3' di lettura 24/11/2022 - Approvato il progetto esecutivo della riqualificazione urbana della centralissima via Matteotti, l’opera che prevede il rinnovamento dello spazio di attesa degli autobus e delle aree adiacenti.

La Giunta comunale lo ha approvato ieri, nel corso di una seduta in cui è stato esaminato e approvato anche l’ultimo livello progettuale per la realizzazione di una struttura modulare da 20 loculi nel civico cimitero. Intanto, sono pronti a partire la prossima settimana, i lavori di realizzazione del nuovo marciapiede nel tratto iniziale della Sp Valtesino. L’intervento è stato affidato alla ditta EDIL PAVIM s.r.l. di Offida, che lo eseguirà al costo di 69.086,97 € + Iva. Il cantiere interesserà i primi 300 metri del percorso, dall’incrocio con la Ss16 fino a via Fermi. La ristrutturazione avverrà secondo le prescrizioni costruttive dettate dal D.M. 236/89 per l’eliminazione della barriere architettoniche: larghezza 1,50 m, tale da consentire la fruizione anche da parte di persone su sedia a ruote in doppio senso di marcia, con un dislivello non superiore ai 15 cm tra il piano del marciapiede e zone carrabili adiacenti.

Il marciapiede sarà raccordato con il piano stradale, negli attraversamenti, mediante apposite rampe aventi pendenza massima dell’8%. Oltre all’aspetto dell’accessibilità, l’opera consentirà di migliorare la sicurezza dei collegamenti pedonali tra via Cilea, via Sant’Antonio e via San Martino, dove insiste la chiesa più antica della città, e ripristinare una condizione di maggior decoro urbano su tutto il tratto considerato. L’opera in Valtesino è finanziata con risorse comunali derivanti da oneri urbanistici, lo stesso fondo che sostiene i costi di realizzazione dell’intervento in via Matteotti, stimato in 174.000 € e pronto a partire ad anno nuovo. Con il via libera della Giunta, gli uffici comunali possono predisporre l’iter per bandire la gara di appalto. Il progetto, firmato dai tecnici dell’area V, ing. Pierpaolo Petrone e arch. Morena Corradetti, consiste in un intervento di recupero del tratto viario urbano di via Giacomo Matteotti, compreso tra via Giacomo Leopardi e via Pietro Laureati.

L’intervento persegue i seguenti obiettivi: -riorganizzare i parcheggi auto, e inserire dei parcheggi per le bici; -sistemare i marciapiedi e gli attraversamenti pedonali, opportunamente dotati di rampe di collegamento che ne permettano l’accesso alle persone con disabilità; -rifunzionalizzare l’area della sosta e della fermata degli autobus urbani e dei servizi di linea verso Roma ed altre destinazioni; -ripristinare una condizione di maggior decoro urbano di tutto il tratto considerato su tutti i livelli: pavimentazione, sedute, attrezzature e arredi verdi, che verranno scelti in armonia con quelli di piazza San Pio V, per garantire continuità stilistica e fondere le due aree in un unico ambiente.

“Non ricordo un altro periodo in cui l’Amministrazione abbia dovuto gestire contemporaneamente così tanti cantieri e finanziamenti nel settore delle opere pubbliche. Interventi molto differenti tra di loro, dai più semplici ai più complessi, diffusi su tutto il territorio -dichiara il sindaco Enrico Piergallini- Ci piacerebbe trasmettere a tutti l’energia che sta facendo da propellente in questa fine mandato, comunicando l’urgenza di voler recuperare il tempo forzosamente perso durante l’emergenza sanitaria”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2022 alle 14:29 sul giornale del 25 novembre 2022 - 60 letture

In questo articolo si parla di attualità, grottammare, Comune di Grottammare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEJQ





logoEV
logoEV