counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pesaro: Riapertura reparto materno-infantile all’Ospedale San Salvatore, Saltamartini: "il problema resta reperire i medici"

1' di lettura
114

Ospedale San Salvatore di Pesaro
E’ stata fissata per il 5 dicembre la riapertura della Pediatria e dell’Ostetricia all’Ospedale San Salvatore di Pesaro, riapertura che era stata fissata inizialmente per il 30 settembre scorso. Il Dipartimento Materno Infantile era stato chiuso all’inizio della crisi pandemica e l’attività si è svolta in questo periodo nel solo ospedale Santa Croce di Fano.

“Il vero problema è quello del personale – spiega l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini- l’Azienda, già dal mese di marzo, ha attivato tutte le procedure possibili per reclutare medici tenendo conto dei pensionamenti. In particolare, ha aderito per 7 posti al concorso unificato regionale indetto da ASUR, che attualmente non è ancora concluso, ha indetto una procedura di mobilità, al momento infruttuosa, ha emesso due avvisi per incarichi a tempo determinato ed uno di conferimento di incarichi libero-professionali, riuscendo ad acquisire un solo medico in formazione specialistica ed un incarico professionale per la copertura di alcuni turni”.

Il trasferimento del Dipartimento resta vincolato alla ristrutturazione delle due strutture, e i ritardi accumulati sono legati a fattori nazionali come il bonus del 110%, ma anche internazionali come la guerra in Ucraina: tutti elementi che hanno reso difficile reperire materiali e manodopera. Comunque a Pediatria i lavori di rifacimento della pavimentazione sono ultimati da aprile. Nel reparto di Ostetricia invece mancano i lavori di finitura che si concluderanno intorno al 15 novembre con i collaudi.

“Per quello che riguarda il personale medico siamo pronti ad assumere prestazioni anche attraverso gara con cooperative esterne per garantire il servizio” – assicura l’assessore Saltamartini.



Ospedale San Salvatore di Pesaro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2022 alle 20:10 sul giornale del 05 ottobre 2022 - 114 letture






qrcode