counter

Ciccioli (FDI): “Lo Sport al centro delle attenzione della Giunta Acquaroli per il benessere di tutti i marchigiani e aumentando la socialità”

Carlo Ciccioli 2' di lettura 04/10/2022 - “Accogliendo favorevolmente questa proposta di legge a firma Pd, la maggioranza di centrodestra si conferma attenta, senza pregiudizi e pronta alla collaborazione, in favore di tutti i cittadini. Con gli atti approvati durante questi mesi in evidenzia la massima attenzione che l’Esecutivo Acquaroli ripone nella promozione e valorizzazione dello Sport per tutti i marchigiani da molteplici punti di vista: sociale, politiche giovanili, economico e turistico”.

Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Carlo Ciccioli, relatore di maggioranza, della proposta di legge n. 117 Modifiche alla legge regionale 2 aprile 2012, n. 5 (Disposizioni regionali in materia di sport e tempo libero), approvata all’unanimità nella seduta odierna dell’Assise regionale.

“Nello specifico questa legge è stata pensata per facilitare la presenza delle figure degli atleti-guida e degli accompagnatori sportivi con tre interventi: il riconoscimento di un sostegno finanziario che possa aiutare a rendere stabile e continuativa la presenza degli atleti-guida per gli atleti non vedenti o ipovedenti e degli accompagnatori per altre tipologie di sportivi; la costituzione di un elenco regionale di queste due figure che aiuti gli atleti nell’individuare i soggetti disponibili; la possibilità di concludere accordi istituzionali che facilitino il coinvolgimento degli studenti nelle attività di atleti-guida ed accompagnatori sportivi, nel contesto dei rispettivi percorsi formativi teorico-pratici. Il tutto nel solco di quanto già anticipato nel “Piano regionale per la promozione della pratica sportiva e dello sport di cittadinanza 2021/2025”, approvato con l’8 marzo scorso e nel Programma annuale degli interventi di promozione sportiva anno 2022, approvato il 2 maggio scorso, ammettendo fra le spese per istruttori sostenute dalle società e associazioni sportive anche quelle per l’atleta guida e l’accompagnatore sportivo. Da evidenziare, infine, che si prevede la possibilità di stipulare accordi con le Università marchigiane e le istituzioni scolastiche e il mondo dello sport paralimpico in modo tale da giovare sia agli studenti che ampliano il loro bagaglio formativo, sia agli sportivi paralimpici che hanno maggiori possibilità di reperire gli atleti-guida e gli accompagnatori sportivi. E la costituzione di un apposito Albo al quale potersi iscrivere dopo una formazione adeguata. Credo – conclude – che si tratti di una Legge importante che aumenterà i benefici nella diffusione dello sport fra le persone con disabilità, incrementando anche la valenza sociale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2022 alle 12:41 sul giornale del 05 ottobre 2022 - 40 letture

In questo articolo si parla di carlo ciccioli, politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtAe





logoEV